Sostenibilità

Zero emissioni da marzo 2020


L’impegno di Delta per la sostenibilità consiste nell’unire le forze per creare un mondo migliore. L’ambizioso impegno della compagnia aerea verso l’azzeramento delle emissioni di gas serra dal marzo 2020 sta per diventare realtà attraverso azioni immediate, affiancate da investimenti a lungo termine per combattere il cambiamento climatico. Questi investimenti promuoveranno l’innovazione, consentiranno di progredire le tecnologie per i viaggi aerei con aria pulita e accelereranno la riduzione di emissioni di carbonio e rifiuti e definiranno un percorso verso un futuro più sostenibile.
 

 

Come azienda guidata da valori forti, rispettiamo standard elevati per produrre risultati finanziari sostenibili e responsabili attraverso investimenti in comunità sane, la creazione di una forza lavoro che valorizza diversità e inclusione e la tutela dell’ambiente. Questi valori determinano il nostro approccio generale alla sostenibilità e alla responsabilità ambientale, sociale e di governance (Environmental, Social, and Governance, ESG). Scopri come stiamo tenendo fede al nostro impegno nonostante la pandemia e la più grave crisi finanziaria nella storia della nostra compagnia aerea.

Un ambizioso percorso verso il futuro


L’impegno di Delta si declina in tre aree: riduzione ed eliminazione delle emissioni di gas serra, coinvolgimento degli stakeholder e creazione di coalizioni.
 
Il carburante per jet è il primo fattore che contribuisce alla nostra “carbon footprint” (la quantità di CO₂ immessa nell’atmosfera) e su di esso si concentrano le nostre iniziative per la riduzione delle emissioni e dell’impatto ambientale.

Creare una flotta più efficiente

Il nostro obiettivo è creare una flotta che sia il più durevole e sostenibile possibile per sfruttare al meglio le risorse del nostro pianeta. Lo scorso anno abbiamo ritirato più di 200 aeromobili per sostituirli con velivoli del 25 per cento più efficienti in termini di consumi rispetto ai modelli precedenti.

Riduzione delle emissioni di carbonio tramite la compensazione

La compensazione delle emissioni riduce la quantità di CO2 presente nell'atmosfera, con conseguente abbassamento dei livelli di gas serra, il principale responsabile del riscaldamento globale e dei cambiamenti climatici. Al fine di garantire l’impatto zero da quando abbiamo preso il nostro impegno, Delta sta valutando 13 milioni di tonnellate di emissioni di anidride carbonica dal 1° marzo al 31 dicembre 2020 attraverso compensazioni verificate.

VOLO CARBON NEUTRAL


 

Poiché il nostro obiettivo è zero emissioni dal marzo 2020 in avanti, quando scegli di volare con Delta sai che il tuo volo sarà carbon neutral.  Anche se abbiamo sospeso il nostro attuale programma di acquisto di crediti di compensazione per i clienti, stiamo sviluppando nuove opzioni per i clienti che desiderano accompagnarci in questo percorso di sostenibilità.

Combustibili alternativi, futuro sostenibile
L’obiettivo a medio termine di Delta è sostituire il 10 per cento del proprio carburante per jet raffinato da combustibili fossili con carburante sostenibile per l’aviazione entro la fine del 2030. Delta ha anche iniziato a implementare accordi per i carburanti sostenibili con clienti aziendali per sostenere un futuro di viaggi di lavoro più sostenibili.
 
 
 
 

Salvaguardare l'ambiente riducendo il nostro impatto


Delta valuta continuamente tutti gli aspetti delle sue operazioni per ridurre al minimo la quantità inviata alle discariche e identificare le opportunità di riutilizzo e riciclaggio dei materiali.

Riduzione della plastica monouso

A bordo utilizziamo cucchiaini compostabili e abbiamo rimosso involucri da posate e kit di cortesia, eliminando 13,6 tonnellate di rifiuti ogni anno. Stiamo valutando la sostituzione di altre plastiche monouso attraverso le analisi del ciclo di vita.

SFRUTTARE AL MASSIMO I MATERIALI RICICLABILI

Dal 2007 abbiamo riciclato oltre 1.360 tonnellate di alluminio a bordo e, con i rimborsi, abbiamo finanziato la costruzione di 12 case tramite Habitat for Humanity.

Aspetti più importanti della riduzione dei rifiuti

LE PARTNERSHIP

Delta sta collaborando con università, fondazioni e altri soggetti per analizzare soluzioni di economia circolare per i rifiuti.

DONAZIONI A TERRA

Nel 2020 abbiamo lanciato un programma di donazioni per destinare cibo, coperte, kit di cortesia e altri articoli di approvvigionamento a diverse organizzazioni. L’anno scorso sono state donate 1.180 tonnellate di materiali.

SKY CLUB A RIFIUTI ZERO

Tutti i Delta Sky Club usano confezioni ecocompatibili per il cibo da asporto. I club di MSP, SEA e SFO sono a rifiuti zero, il che significa che hanno un conferimento in discarica inferiore del 90%. Questi club riciclano, compostano e forniscono articoli a uso alimentare ecologici.

Notizie


Il lancio del Report ESG inaugurale di Delta è un momento fondamentale nell’impegno dell’azienda ad avere obiettivi mirati e ne sottolinea l’intenzione di essere catalizzatore del cambiamento globale, dal Consiglio di amministrazione fino ai dipendenti a diretto contatto con i clienti. Come azienda che mette in collegamento persone e opportunità, Delta riconosce il proprio ruolo nel far crescere empatia, rispetto e cura del pianeta e dei suoi abitanti.

“Nell’ultimo anno abbiamo assunto un impegno ambizioso, di essere fautori di cambiamento per la diversità, l’equità, l’inclusione e la sostenibilità ambientale, senza limitarci al nostro settore”, ha affermato Tim Mapes, direttore marketing e comunicazioni di Delta. “Nessuno di questi impegni ha una soluzione facile e richiederà tempo e risorse per avere un impatto reale, ed è per questo che dobbiamo essere trasparenti riguardo ai progressi che facciamo”.

Il report ESG 2020 è un’istantanea dei progressi ambientali, sociali e di governance di Delta, che copre il periodo dal 01 gennaio al 31 dicembre e analizza in dettaglio aree importanti come salute e sicurezza, cambiamento climatico e gestione del capitale umano, tra cui diversità, equità e inclusione, nonché il quadro di governance che abbiamo in atto per ognuno di essi. Il report è stato redatto secondo gli standard di reporting del Sustainability Accounting Standards Board e della task force sulle informazioni finanziarie relative al clima, e le sue successive versioni continueranno a sviluppare contenuti e analisi ESG.

Scopri di più all’indirizzo: https://news.delta.com/deltas-esg-report-powering-purpose-driven-targets-be-change-change

L’ambizioso impegno di Delta Air Lines verso l’azzeramento delle emissioni di gas serra da marzo 2020 sta per diventare realtà attraverso azioni immediate, affiancate da investimenti a lungo termine per combattere il cambiamento climatico.

"Collegare il mondo e proteggere l’ambiente per le generazioni future non devono essere due impegni mutuamente esclusivi”, ha affermato il CEO di Delta, Ed Bastian. “I viaggiatori non devono essere costretti a scegliere tra viaggiare e prendersi cura del pianeta. Dobbiamo agire immediatamente e non aspettare che soluzioni future diventino realtà. Pur essendoci molte strade per l’azzeramento delle emissioni di gas serra, Delta ha deciso di scendere in campo subito e investire in un futuro in cui l’aviazione diventa più pulita per il mondo che ci circonda”.

Nel breve termine, Delta intende azzerare le emissioni di gas serra riducendo direttamente le emissioni attraverso l’efficienza operativa e della flotta e gestendo le emissioni residue attraverso investimenti in progetti di compensazione delle emissioni di CO₂ che curano, proteggono ed espandono le aree boschive.

Maggiori informazioni: https://news.delta.com/deltas-ambiziitious-carbon-neutality-plan-balance-instant-action-and-long-term-investments-path

Delta e Deloitte fanno un altro passo verso i viaggi di lavoro sostenibili grazie a un accordo sul carburante sostenibile per l’aviazione (Sustainable Aviation Fuel, SAF), che copre una porzione delle trasferte di lavoro di Deloitte.

Deloitte è uno dei primi clienti aziendali di Delta ad acquistare SAF offerto da Delta. Fa parte dell’impegno a lungo termine della compagnia aerea a collaborare con i clienti per raggiungere obiettivi collettivi per il bene del pianeta.

“L’attenzione continua di Delta alla sostenibilità, soprattutto durante una pandemia che ha avuto grandi ripercussioni sulle operazioni aziendali, la dice lunga”, ha affermato Joe Ucuzoglu, CEO di Deloitte. “Grazie alla collaborazione con Delta per aumentare l’impiego di carburante sostenibile per l’aviazione, Deloitte è orgogliosa di migliorare la propria carbon footprint investendo in un futuro più sostenibile.”

Maggiori informazioni: https://news.delta.com/delta-and-deloitte-commit-reducing-carbon-emissions-sustainable-fuel-agreement 

Con l’industria globale quasi ferma, un disastro economico così diffuso avrà un impatto doloroso per molti anni a venire. È per questo che crediamo più che mai nella nostra missione di mettere il mondo in collegamento, promuovendo la comprensione tra culture e nazioni, e rendendo utilizzabili quelle vie commerciali attraverso le quali scorre la linfa vitale dell’economia globale. Nel frattempo, mentre centinaia di milioni di persone sono rimaste a casa, corsi d’acqua puliti, orizzonti e spazi verdi sottolinenano la straordinaria bellezza del nostro pianeta.

Ma mettere il mondo in collegamento e preservarne la bellezza per le generazioni future non devono essere attività che si escludono a vicenda.

Ulteriori informazioni: https://news.delta.com/delta-cso-earth-day-and-every-day-sustainability-long-term-commitment

A partire dal 1º marzo 2020 e per i prossimi 10 anni, Delta Air Lines investe 1 miliardo di USD nel suo percorso per ridurre in futuro le emissioni delle proprie attività globali. La compagnia aerea investirà per promuovere l'innovazione, progredire con le tecnologie per i viaggi aerei con aria pulita, accelerare la riduzione di emissioni di carbonio e rifiuti e definire nuovi progetti per la riduzione del bilancio delle emissioni.

"Non è possibile sostituire la capacità dei viaggi di collegare le persone e il mondo odierno ne ha bisogno più che mai. Collegando i viaggiatori in tutto il mondo è nostra responsabilità rispettare la nostra promessa di riunire le persone e garantire di prenderci cura al meglio dell'ambiente", ha dichiarato Ed Bastian, AD di Delta. "È il momento giusto per accelerare i nostri investimenti e assumerci un impegno ambizioso che verrà rispettato dall'intero team di Delta."

Ulteriori informazioni:  https://news.delta.com/delta-commits-1-billion-become-first-carbon-neutral-airline-globally

Con un investimento di 2 milioni di dollari per uno studio di fattibilità in corso con Northwest Advanced Bio-Fuels (NWABF), Delta ha stipulato uno dei più grandi accordi di fornitura mai sottoscritti da una compagnia aerea per l'acquisto di carburante per aviazione sostenibile, se prodotto, da NWABF.

Si prevede che lo studio di fattibilità annunciato nell'ottobre 2019 e attualmente in corso determinerà il potenziale di una struttura nello Stato di Washington che potrebbe fornire carburante sostenibile per l'aviazione per l'operatività Delta a Seattle, Portland, San Francisco e Los Angeles entro la metà del 2020. Scopri maggiori informazioni 

I clienti che scelgono di compensare i propri viaggi utilizzando il calcolatore di emissioni di CO2 aggiornato finanziano i progetti Delta in tutto il pianeta che utilizzano soluzioni climatiche naturali e fanno una differenza misurabile nell'atmosfera. Questi progetti ripristinano gli ecosistemi e affrontano il problema della deforestazione, oltre a sostenere le comunità locali offrendo opportunità di lavoro e crescita economica.

Da oggi, quando viaggiano per lavoro o per turismo, i clienti hanno più opzioni per aiutare Delta a volare in modo più sostenibile. A partire da questo mese, i clienti Delta potranno utilizzare il calcolatore di emissioni di CO₂ aggiornato e scegliere tra quattro nuovi progetti di compensazione, ognuno dei quali offre una riduzione delle emissioni di CO₂ verificata e in linea con gli obiettivi delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile.

Ulteriori informazioni

 

Visualizza tutti i nostri aggiornamenti sulla sostenibilità.

Glossario dei termini:


  • Carbon avoidance (esterna a Delta, un tipo di compensazione): compensazioni che consentono di evitare ulteriori emissioni, come la prevenzione della deforestazione e la tutela delle foreste, per garantire che continuino ad assorbire anidride carbonica. 
  • Anidride carbonica: l’anidride carbonica è un gas che si sviluppa in modo naturale. Viene prodotto anche dalla combustione di carburanti fossili (come petrolio, gas e carbone) e processi industriali (come la produzione di cemento).
  • Carbon neutral (zero emissioni di CO₂): l’azzeramento delle emissioni di CO₂ significa per ogni tonnellata di anidride carbonica che emettiamo, assicuriamo una tonnellata verificata e certificata di riduzione dell’anidride carbonica. Nel breve termine, Delta intende raggiungere il proprio obiettivo di azzeramento delle emissioni di CO₂ riducendo le emissioni attraverso riduzioni dirette della flotta ed efficienze operative, nonché investimenti in tutti i tipi di compensazioni verificate per le emissioni di CO₂: ridurre, evitare e rimuovere. Ciò include le emissioni di consumo di carburante per jet della compagnia aerea e le emissioni indirette prodotte altrove, anche note come emissioni Scope 1 e 2. Le emissioni di anidride carbonica di Delta coprono anche le emissioni generate dal consumo di carburante dei vettori Delta Connection, che sono emissioni Scope 3. Vedi Scope 1, 2 e 3.
  • Carbon offset (compensazione delle emissioni di CO₂): per compensazione delle emissioni di CO₂ si intende un certificato generato per la riduzione di una tonnellata metrica di emissioni di anidride carbonica da un progetto di compensazione. 
  • Riduzione delle emissioni di CO₂ (all’interno di Delta): la riduzione delle emissioni di CO₂ viene raggiunta riducendo il consumo di carburante. Ciò si ottiene tramite la scelta di itinerari di volo più efficienti, la gestione delle prestazioni dei motori o la riduzione del peso, ad esempio. Si possono ridurre le emissioni anche utilizzando una flotta più efficiente in termini di consumi di carburante e nuove tecnologie, come il carburante sostenibile per l’aviazione (SAF). 
  • Compensazioni di riduzione delle emissioni di CO₂ (esterne a Delta, tipo di compensazione): compensazioni che investono in tecnologia o progetti che implicano una riduzione delle emissioni. Alcuni esempi sono le conversioni a fonti di energia a basse emissioni di CO₂ come l’eolico e il solare. 
  • Rimozione delle emissioni di anidride carbonica (esterne a Delta, può essere un tipo di compensazione): la rimozione delle emissioni di anidride carbonica è il processo di rimozione dell’anidride carbonica dall’atmosfera e il successivo stoccaggio. Tra gli esempi, la piantagione di foreste nuove (forestazione/riforestazione), che incrementano la quantità di CO₂ accumulata nel terreno (sequestro dell’anidride carbonica) e le macchine per risucchiare l’anidride carbonica direttamente dall’atmosfera per seppellirla (cattura diretta dall’aria). 
  • Sequestro della CO₂: il sequestro della CO₂ è il processo di cattura e stoccaggio dell’anidride carbonica. È un metodo per ridurre la quantità di anidride carbonica nell’atmosfera con l’obiettivo di frenare il cambiamento climatico in tutto il mondo. 
  • Gas serra: gas che contribuiscono all’effetto serra dell’atmosfera assorbendo la radiazione infrarossa. Tra questi, anidride carbonica, metano, ossido di azoto e gas fluorurati. Nel contesto dell’aviazione, l’effetto netto dei gas serra è un effetto riscaldante sul clima terrestre.
  • Emissioni Scope 1: lo Scope 1 include tutte le emissioni generate dall’attività di trasporto aereo di Delta: carburante per jet dalla linea principale di Delta, Endeavor Air, una società interamente controllata da Delta Air Lines, oltre a emissioni di apparecchiature di supporto a terra e altre operazioni di gruppo, uso di sostanze chimiche, ecc. Non comprende la raffineria Monroe.
  • Emissioni Scope 2: lo Scope 2 include le emissioni derivanti dalla generazione di elettricità, calore o vapore acquistati da Delta nelle strutture di proprietà e in leasing, come gli spazi aeroportuali.
  • Emissioni Scope 3: al momento, le nostre emissioni Scope 3 comprendono tutto il carburante per jet dei vettori Delta Connection che non sono interamente controllati da Delta. Non comprende compagnie aeree con cui abbiamo una joint venture.  Non include neanche le emissioni della nostra filiera (emissioni generate dai fornitori). Siamo in procinto di effettuare il calcolo di tali emissioni.
  • Carburante sostenibile per l’aviazione (SAF): alternativa al carburante fossile, il carburante sostenibile per l’aviazione può ridurre le emissioni fino al 80 per cento durante il suo ciclo di vita completo. Alcuni esempi includono i biocarburanti e i carburanti sintetici. Alcune definizioni di carburante sostenibile non includono i carburanti sintetici.
  • Aviazione a impatto zero: si tratta di un obiettivo ambizioso che in cui un viaggio aereo non danneggia l’ambiente direttamente o indirettamente attraverso emissioni di gas serra, rumore, generazione di rifiuti o altri impatti negativi. 

Rapporti


Nota: Delta pubblica rapporti annuali sulla responsabilità aziendale (CRR) dal 2009. Per richiedere un CRR precedente al 2018, contatta l'indirizzo sustainability@delta.com

Normative