Voli per Johannesburg

Johannesburg è stata chiamata con molti nomi nel corso degli anni: Jozi, Jo'burg, o Egoli. La città è tristemente famosa per la criminalità. Sebbene molti episodi avvengano nelle periferie difficilmente visitate dai turisti, la città rimane una destinazione non adatta ai viaggiatori sprovveduti. Supera questo ostacolo e scoprirai che questa città e il Sudafrica hanno una cultura e una storia da raccontare e che vale la pena conoscere.

Inaugurato nel 2001, il Museo dell'Apartheid è una visita nel passato inquieto del Sudafrica e del sistema dell'apartheid. Grazie all'innovativa struttura del museo, in un certo senso i visitatori rivivono la portata dell'apartheid già dall'ingresso. Osservando le varie esposizioni, i visitatori apprendono la realtà dell'apartheid tramite filmati, pannelli descrittivi e fotografie. Il sistema dell'apartheid ha avuto una pesante influenza sulla popolazione sudafricana e la visita al museo permetterà di comprendere parte degli eventi che hanno così chiaramente definito la cultura del Paese.

Molti altri musei meritano una visita. La casa di Mandela è una delle tappe obbligate della storia di Johannesburg. Fu costruita nel 1945 e Nelson Mandela vi si trasferì un anno dopo, vivendo lì sino al 1962, anno del suo arresto. La casa e i suoi cimeli sono ora a disposizione dei visitatori curiosi. Lo zoo di Johannesburg ospita specie in via d'estinzione come il rinoceronte bianco e animali amati dai bambini come le giraffe. Il Museum Africa conserva manufatti e reperti che celebrano la storia del Paese sin dalle sue origini.

Il tuo viaggio in Sud Africa non sarà completo senza una visita al Rosebank Rooftop Market, con più di 600 venditori ambulanti, che si tiene ogni domenica dalle 9 di mattina alle 17 del pomeriggio. Il mercato conserva la tipica atmosfera sudafricana: se cerchi oggetti d'arte o d'arredamento oppure gioielli da portare a casa con te, non c'è posto migliore per trovare souvenir provenienti dal cuore degli abitanti della città.