Esenzione di cambio e cancellazione: Voli dall’Asia/Oceania e altre origini selezionate


Per continuare a semplificare la gestione del tuo viaggio e avere la flessibilità di cui hai bisogno, rimane in vigore un’esenzione per modifiche e cancellazioni per i clienti che hanno viaggi futuri con partenza dall’Asia e dall’Oceania (Australia, Bangladesh, Cina, Indonesia, Giappone, Guam, Hong Kong, Mongolia, Nepal, Nuova Zelanda, Palau, Papua Nuova Guinea, Filippine, Singapore, Corea del Sud, Taiwan, Thailandia) e dall’India o da Israele.

I clienti continueranno a poter modificare e cancellare i propri biglietti con partenza da Asia e Oceania (Australia, Bangladesh, Cina, Indonesia, Giappone, Guam, Hong Kong, Mongolia, Nepal, Nuova Zelanda, Palau, Papua Nuova Guinea, Filippine, Singapore, Corea del Sud, Taiwan, Thailandia), India o Israele senza pagare alcuna spesa con questa deroga.