Contratto di trasporto: internazionale


Ultimo aggiornamento: 09 maggio 2019.  Versione PDF in linguaggio semplificato
Contratto di trasporto: internazionale

NORMA 1: Disposizioni generali
A. Contratto di trasporto
L'acquisto di un biglietto per un viaggio con Delta costituisce l'accettazione del nostro contratto di viaggio. I termini di questo contratto sono evidenziati:

  • Il tuo biglietto;
  • queste Condizioni di trasporto; e
  • le nostre regole e normative sulle tariffe pubblicate, che potrebbero regolare il calcolo della tariffa e di altri addebiti applicabili al tuo itinerario.

Di seguito sono riportate le condizioni di trasporto internazionali di Delta Air Lines. Per le condizioni di trasporto precedenti, contattaci via e-mail specificando la tariffa richiesta e la data di acquisto del biglietto.

Questo documento riporta le condizioni di trasporto di Delta. Si applica ai viaggi su qualsiasi itinerario internazionale e indica i termini con cui Delta offre il servizio di trasporto dei passeggeri. I viaggi esclusivamente all'interno degli Stati Uniti d'America sono governati dal Regolamento generale delle tariffe nazionali di Delta. I viaggi tra gli Stati Uniti e il Canada sono governati dal nostro Regolamento generale delle tariffe canadesi.

Qualsiasi riferimento a "Delta" in questo contratto fa riferimento a Delta Air Lines, Delta Shuttle e i vettori Delta Connection. Alcuni voli commercializzati da Delta potrebbero essere operati da altri vettori. Nel caso in cui un vettore diverso da Delta Air Lines operi un volo, specificheremo tale vettore nei nostri orari e nelle comunicazioni scritte o orali durante il processo di prenotazione. I termini di trasporto applicabili a Delta e specificati in queste condizioni di trasporto si applicano anche ai voli operati dai vettori Delta Connection e Delta Shuttle e ai voli in codeshare operati da Delta.

Delta può agire da agente per emettere biglietti, registrare bagagli e prenotare trasporti via altri vettori che hanno accordi condivisi con Delta. Per i voli condivisi operati dai altri vettori si applicano le condizioni di viaggio del vettore operante. Altri vettori potrebbero applicare diversi termini e condizioni ai propri voli, che è possibile ottenere direttamente da tali vettori.


Alcune disposizioni di queste condizioni di volo si applicano solo ai residenti o ai passeggeri che viaggiano verso determinati paesi o regioni. Tutte le norme e i requisiti specifici per paese e regione sono indicati nella Norma 27 di queste Condizioni di trasporto. Emendamenti alle Condizioni di trasporto

B. Modifiche alle Condizioni di trasporto

Delta potrebbe modificare queste Condizioni di trasporto in qualsiasi momento, se non altrimenti imposto dalla legge. Ogni volo è regolato dalle norme in vigore alla data di acquisto del biglietto; tuttavia, Delta si riserva il diritto di applicare norme in vigore alla data del volo, ove considerato ragionevolmente necessario per motivi operativi e ove la modifica di dette norme non comporti un effettivo svantaggio per il passeggero. Nessun dipendente o addetto alla biglietteria Delta ha diritto di modificare o derogare alcuna disposizione delle presenti Condizioni di trasporto, se non autorizzato per iscritto da un funzionario aziendale Delta.

NORMA 2: PROGRAMMI E OPERAZIONI

Delta farà ogni ragionevole sforzo al fine di trasportare passeggeri e bagagli dalla tua origine alla destinazione in tempi ragionevoli, ma orari pubblicati, durata dei voli, tipi di aeromobili, assegnazione dei posti a sedere e dettagli simili riportati sul biglietto o negli orari pubblicati di Delta non sono garantiti e non formano parte di questo contratto. Delta può effettuare sostituzioni con vettori o aeromobili alternativi, cambiare gli orari, ritardare o cancellare voli, cambiare l'assegnazione dei posti a sedere e modificare od omettere gli scali indicati sul biglietto in qualsiasi momento come richiesto dalle proprie operazioni a esclusiva discrezione di Delta. L’unica responsabilità di Delta in caso di tali modifiche è descritta nella Norma 22. Delta non avrà alcuna responsabilità per quanto riguarda la capacità di usufruire delle coincidenze, l'impossibilità di operare qualsiasi volo in base all'orario dei voli, la modifica dell'orario dei voli di qualsiasi volo, la modifica delle assegnazioni dei posti a sedere o dei tipi di aeromobile, o la revisione degli itinerari in base ai quali Delta trasporta il passeggero dall'origine indicata sul biglietto alla destinazione.

NORMA 3: DEFINIZIONI

Con animali si intendono, oltre alla connotazione abituale, rettili, anfibi, uccelli e pesci.

Tariffa intera applicabile
indica la tariffa di sola andata, specificata specificamente o derivata dalla costruzione per la classe di servizio designata nell’orario generale ufficiale del vettore per l’aeromobile o la cabina dell’aeromobile usata dal passeggero.

Legge applicabile
indica tutte le regole di legge, i regolamenti, gli ordini, i trattati, le convenzioni, i decreti e le istruzioni del vettore in ogni caso e per quanto applicabile ai servizi forniti secondo il contratto di trasporto.

Vettore
indica qualsiasi vettore indicato come partecipante in questa tariffa.

Co-terminal
- Due o più aeroporti relativamente adiacenti che, per lo scopo di queste tariffe, verranno considerati lo stesso punto.

Biglietto in combinazione
si riferisce a due o più biglietti emessi in concomitanza ad un passeggero e che, complessivamente, costituiscono un unico contratto di trasporto.

Con il termine Convenzione si intende la Convenzione per l'unificazione di alcune norme relative al trasporto aereo internazionale firmata a Varsavia il 12 ottobre 1929 (Convenzione di Varsavia), o la stessa Convenzione a seguito del suo emendamento definito Protocollo dell'Aia stilato nel 1955 (Convenzione dell’Aia), a seconda di quale delle due versioni risulti applicabile.

Giorni
- Giorni di calendario interi, inclusi fine settimana e festività (senza includere la data di invio di un avviso).

Partner Delta in codeshare
- Il significato è descritto nella norma 18(H), Vai alla nota a piè di pagina.

Dipendente
- Coniugi e figli di militari degli Stati Uniti o di personale dell’ambasciata degli Stati Uniti stazionato all’estero e che sono dipendenti da tale personale per supporto economico.

Regolamenti sui materiali pericolosi DOT
indicano i regolamenti sui materiali pericolosi emessi dal Materials Transportation Bureau del Dipartimento Americano dei Trasporti al titolo 49 del Code of Federal Regulations (codice delle norme federali emanate), parti da 171 a 177 (49 CFR 171-177) che possono essere modificati di tanto in tanto.

Componente tariffario
- La tariffa pagata per la porzione dell’itinerario tra l’origine e la destinazione del punto di fermata.

Government Transport Request (GTR)
 - Modulo usato per il pagamento del biglietto e l’autorizzazione di viaggio per i passeggeri che viaggiano per affari ufficiali per conto del governo federale degli Stati Uniti.

Gruppo
indica il numero minimo di passeggeri specificati in congiunzione con la tariffa come descritto nelle regole tariffarie applicabili. Un numero minore del numero minimo di passeggeri non può viaggiare alle tariffe per gruppi, anche pagando il numero minimo di tariffe, salvo specificamente consentito in una determinata regola tariffaria.

I parenti prossimi
sono il/la coniuge, il/la convivente, i figli, i figliastri, i nipoti, i genitori, il patrigno e la matrigna, i fratelli, i fratellastri, le sorelle, le sorellastre, le nuore, i generi, i suoceri, le suocere, le zie, gli zii, i/le nipoti di zio/a, cognati e cognate.

Trasporto condiviso
significa usare il servizio di più di un vettore in connessione a una particolare tariffa.

La definizione Trasporto internazionale si riferisce (se non altrimenti imposto dalla Convenzione) al trasporto in cui, in base al contratto di trasporto, il luogo di partenza e qualsiasi luogo di atterraggio sono situati in più di uno Stato. Sulla base di questa definizione, il termine "stato" include tutti i territori soggetti alla sovranità, al mandato, all'autorità o all'amministrazione fiduciaria dello stato stesso.

La definizione Agenzie militari
riguarda i dipartimenti dell'Esercito statunitense, della Marina, dell'Aeronautica, il Corpo dei Marine, la Guardia Costiera statunitense, e le rispettive accademie dell'Esercito, della Marina, dell'Aeronautica, della Guardia Costiera e della Guardia Nazionale statunitense. Il Corpo di Formazione degli Ufficiali di Riserva non è incluso.

La definizione Passeggero militare
si riferisce al personale militare delle agenzie militari USA, in stato di servizio attivo oppure dimesso dal servizio militare attivo entro sette giorni dalla data del viaggio.

Una Persona con disabilità
è qualunque individuo che soffra di un handicap fisico o mentale che, su base permanente o temporanea, sostanzialmente limiti una o più delle principali attività della vita, che disponga di una documentazione relativa a tale handicap oppure che sia considerato un individuo con tale handicap. Questo termine sarà ulteriormente definito ai sensi della legge applicabile, compreso il regolamento statunitense 14 C.F.R. 382.3.

L'Assistente personale
è il compagno di viaggio di un individuo con disabilità, che si occupa delle esigenze personali dell'individuo con disabilità.

Trasporto alternativo valido
indica trasporto aereo simile, o altro trasporto utilizzato dal passeggero, senza costi aggiuntivi per il passeggero, il cui arrivo, nel momento in cui tali sistemazioni vengono effettuate, è previsto per l'orario della fermata successiva del passeggero oppure, in assenza di fermata successiva, il cui arrivo presso la destinazione finale è previsto entro due ore dopo l'orario di arrivo pianificato del volo o dei voli originali del passeggero.

Addebiti relativi
si riferisce agli addebiti che vengono mostrati nella casella di costruzione della tariffa del biglietto, alle penali per cancellazione, agli importi non rimborsabili, agli addebiti di riprenotazione e cambio di itinerario e agli addebiti per bagagli in eccesso.

Cambio di itinerario
significa emettere un nuovo biglietto o onorare un biglietto esistente che copre il trasporto fino alla destinazione originale, ma tramite un itinerario diverso da quello indicato sul biglietto.

Viaggio di andata e ritorno
indica qualsiasi viaggio la destinazione finale del quale è il punto di origine e che è percorso legale e comprende un segmento di andata e uno di ritorno. Le prenotazioni per tutti i segmenti di un viaggio per biglietti emessi con tariffe di andata e ritorno devono essere confermate con lo stesso codice di prenotazione del passeggero (singolo) (o numero PNR).

Il termine Percorso si riferisce al(i) vettore(i) e/o alle città e/o classe di servizio e/o tipo di aeromobile (jet o elica) attraverso il quale il trasporto viene fornito tra due punti.

Assistente di sicurezza indica una persona che secondo Delta deve viaggiare con una persona con disabilità conformemente alla norma 6(C), Vai alla nota a piè di pagina: Per occuparsi delle esigenze mediche in volo della persona con disabilità; per facilitare la comunicazione tra la persona con disabilità e i membri dell'equipaggio; oppure per aiutare la persona con disabilità ad evacuare dall'aeromobile in caso di emergenze.

Autosufficiente è un individuo che non richiede servizi relativi alla disabilità oltre a quelli normalmente forniti dal vettore, oppure oltre ai servizi che la legge in vigore richiede al vettore di fornire.

La definizione Diritto speciale di prelievo si riferisce ad un'unità speciale di valuta, i valori della quale fluttuano e sono calcolati ogni giornata degli affari. Questi valori sono conosciuti dalla maggior parte delle banche commerciali e segnalati in alcuni quotidiani e nel Sondaggio FMI, sono pubblicati settimanalmente dal Fondo Monetario Internazionale all’indirizzo https://www.imf.org/external/np/fin/data/rms_sdrv.aspx

Passeggero in lista d'attesa: passeggero che verrà imbarcato su un volo in base alla disponibilità di spazio al momento della partenza e solo che dopo tutti i passeggeri con prenotazione per tale volo sono stati imbarcati. Non tutti i voli sono disponibili per la lista d'attesa.

Fermata: una fermata avverrà quando un passeggero arriva in un punto intermedio e non deve partire entro 24 ore dell’arrivo secondo i programmi.

Trasferimento si riferisce ad un cambiamento da un volo su un vettore al volo di un altro vettore; oppure ad un cambiamento dal volo di un vettore a un altro volo dello stesso vettore con lo stesso numero di volo; oppure a un cambiamento dal volo di un vettore ad un altro volo che offre un servizio che presenta un numero di volo diverso dello stesso vettore, anche qualora avvenga un cambiamento dell'aeromobile.

Punto di trasferimento si riferisce a qualsiasi punto in cui avviene il trasferimento del passeggero dai servizi di un vettore a un altro servizio dello stesso vettore (che presenta un numero di volo diverso) oppure al servizio di un altro vettore.

Stati Uniti d’America - L’area che include i 50 Stati; District of Columbia; Porto Rico; le Isole Vergini americane; Samoa americana; Kanton; Guam; Midway e Isola di Wake.

Forze armate USA/Agenzie militari USA - Department of the Army, Navy, Air Force, Marine Corps e Coast Guard degli Stati Uniti d’America, le rispettive accademie di Army, Navy, Air Force e Coast Guard e non include National Guard Bureau o Reserve Officer Training Corps o membri delle riserve non in servizio e in possesso di una carta d’identità verde di servizio valida delle forze armate degli Stati Uniti.

Personale militare degli Stati Uniti - Salvo diversamente indicato, fa riferimento esclusivamente al personale militare in servizio attivo e indica il personale militare delle agenzie militare degli Stati Uniti con carte d’identità verde di servizio attivo presso le forze armate statunitensi in servizio attivo e che viaggia in congedo, permesso o licenza ma escludendo specificamente il personale militare temporaneamente in servizio che viaggia da/alla stazione di servizio temporanea.

NORMA 4: DATI PERSONALI

Il passeggero riconosce che i dati personali sono stati forniti al vettore allo scopo di effettuare una prenotazione per il trasporto, ottenere servizi aggiuntivi, facilitare i requisiti di ingresso e immigrazione e rendere disponibili tali dati alle agenzie governative. A questi scopi il passeggero autorizza il vettore a conservare tali dati e trasmetterli ai propri uffici, ad altri vettori o ai fornitori di tali servizi, in qualsiasi paese si trovino. Tutte le informazioni sui passeggeri devono essere trattate conformemente alle Norme sulla privacy di Delta.

NORMA 5: TRASPORTI TRA AEROPORTI

Se non altrimenti specificato di seguito, Delta non gestirà ne fornirà servizio di trasporto a terra tra aeroporti oppure tra gli aeroporti e le destinazioni cittadine. Quando un'area metropolitana è servita da più di un aeroporto e il passeggero ha bisogno di un servizio di collegamento con arrivo in un aeroporto e partenza in un altro, i trasporti tra questi aeroporti dovranno essere organizzati da e a spese del passeggero. Tali tipi di servizi vengono forniti da operatori indipendenti che non sono, e non dovranno essere considerati, agenti o dipendenti di Delta. Anche se Delta potrebbe aiutarti a organizzare tali servizi di trasporto a terra, è sottinteso che Delta non è responsabile di alcuna azione o omissione di detto operatore indipendente che svolga questo servizio. Se rilasciamo un buono a copertura del costo dei servizi forniti da tale appaltatore indipendente, e tu decidi di non utilizzare i servizi, il buono offerto per tali servizi non avrà alcun valore di rimborso.

A eccezione dei passeggeri che viaggiano con biglietti premio o biglietti gratuiti, Delta fornirà servizi di trasporto di terra senza spese aggiuntive. Ai passeggeri di Delta o Delta Connection che usufruiscono di collegamenti tra l'Aeroporto LaGuardia (LGA) o Newark International (EWR) e John F. Kennedy International (JFK), per itinerari in partenza o in arrivo da voli transatlantici Delta, nel caso in cui l'orario di partenza del volo in coincidenza del passeggero è programmato per lo stesso giorno del volo in arrivo del passeggero presso gli aeroporti LGA/EWR/JFK. Sia i voli in arrivo che quelli in partenza a/da JFK/LGA/EWR devono essere indicati sullo stesso biglietto.

Nel caso di trasferimenti tra aeroporti, i bagagli devono essere ritirati e registrati nuovamente dal passeggero.

NORMA 6: TRASPORTO DI PERSONE CON DISABILITÀ

A) Accettazione per il trasporto

Delta farà tutti gli sforzi possibili per accogliere una persona con disabilità e non rifiuterà di trasportare un passeggero unicamente a causa della disabilità dell'individuo in questione, se non altrimenti consentito o richiesto dalla legge.

B) Accettazione di Dichiarazione di autosufficienza

A meno che Delta stabilisca che un assistente di sicurezza sia necessario per la sicurezza, ai sensi della norma 6(C), Vai alla nota a piè di pagina, Delta accetterà la dichiarazione relativa all'autosufficienza rilasciata da o per conto di una persona con una disabilità. Dopo aver accolto la dichiarazione che un individuo è "autosufficiente", Delta non rifiuterà a tale passeggero il trasporto sulla base del fatto che la persona con disabilità non è accompagnata da un assistente personale o sulla base del presupposto che il passeggero potrebbe aver bisogno di assistenza straordinaria da parte dei dipendenti della compagnia aerea per poter soddisfare le specifiche esigenze.

C) Assistente di sicurezza di accompagnamento richiesto per alcuni passeggeri

Delta può richiedere che un Assistente di sicurezza accompagni una persona con disabilità come condizione per fornire trasporto, qualora Delta determini che tale assistente sia indispensabile per la sicurezza nelle seguenti circostanze:

1) Il passeggero non è in grado di comprendere o rispondere opportunamente alle istruzioni relative alla sicurezza a causa di una disabilità mentale;
2) A causa di gravi handicap motori, il passeggero non è in grado di fornire assistenza qualora sia necessario che il passeggero stesso evacui l'aeromobile; oppure
3) Il passeggero non è in grado di instaurare una comunicazione con il personale Delta sufficiente per seguire la sessione informativa relativa alla sicurezza, a causa di gravi problemi di vista e udito.

D) Autorizzazione medica

Delta non richiederà un'autorizzazione medica per consentire a una persona con disabilità di viaggiare, ad eccezione dei casi in cui sia imposto dalla legge. Delta potrebbe richiedere un certificato medico nei casi in cui, in buona fede ed utilizzando la propria ragionevole discrezione, Delta stabilisca che esiste un dubbio ragionevole che un passeggero sia in grado di completare il viaggio in modo sicuro, senza richiedere assistenza medica straordinaria.

E) Limitazioni e assegnazioni dei posti a sedere

Quando un individuo identifica la natura della propria disabilità, Delta, nella misura possibile, agevolerà il passeggero con un'assegnazione di posto a sedere che si adatti alle esigenze del passeggero stesso, compresa l'opzione di garantire al passeggero un posto a sedere insieme a qualsiasi assistente di sicurezza o assistente personale che viaggia con il passeggero. Le persone con disabilità non saranno soggette al divieto di occupare posti a sedere nelle file dell'uscita di emergenza designate, ad eccezione dei casi in cui sia richiesto dalla legge.

F) Accettazione di ausili

Oltre alla normale franchigia per i bagagli, Delta accetterà, gratuitamente, come bagaglio registrato prioritario,
gli ausili di mobilità, inclusi, ma non limitati a:

1) sedie a rotelle elettriche, scooter o sedie a rotelle con telaio rigido azionate a mano;
2) sedie a rotelle pieghevoli azionate a mano;
3) tutori per deambulazione, bastoni, stampelle o supporti ortopedici;
4) qualunque dispositivo che faciliti la comunicazione della persona; e
5) qualunque protesi o dispositivo medico.

Se lo spazio lo permette, Delta permetterà al passeggero di tenere a titolo gratuito una sedia a rotelle pieghevole azionata a mano e altri piccoli ausili alla mobilità nella cabina passeggeri durante il volo. Il montaggio e lo smontaggio degli ausili di mobilità sarà fornito gratuitamente da Delta. Le sedie a rotelle e gli ausili di mobilità saranno gli ultimi articoli riposti nell'aeromobile e i primi articoli ad essere rimossi.

G) Accesso alle sedie a rotelle azionate a mano

Nella misura massima consentita dallo spazio e dalle strutture, Delta consentirà ai passeggeri che utilizzano le sedie a rotelle azionate a mano di rimanere nella sedia a rotelle nei seguenti casi:

1) fino a quando il passeggero raggiunge l'uscita di imbarco;
2) quando il passeggero si sta spostando tra il terminal e la porta dell'aeromobile; e
3) quando il passeggero si sta spostando tra il terminal e l'aeromobile.

H) Animali di servizio

Delta accetterà di trasportare gratuitamente gli animali di servizio necessari per assistere una persona con disabilità. Nella misura massima possibile, Delta assegnerà all'individuo un posto a sedere che garantisca sufficiente spazio per il passeggero e l'animale di servizio. Delta consentirà all'animale di servizio di accompagnare l'individuo a bordo dell'aeromobile e di rimanere sul pavimento accanto al sedile dell'individuo. Non sarà consentito all'animale di servizio di occupare un posto a sedere per passeggeri. Nella misura massima consentita o richiesta dalla legge, Delta si riserva il diritto di negare il trasporto a qualsivoglia animale di servizio qualora sia ragionevolmente necessario, ad esclusiva discrezione di Delta, per il comfort o la sicurezza dei passeggeri o dei membri dell'equipaggio oppure al fine di prevenire danni alla proprietà di Delta o dei suoi passeggeri o dipendenti.

I) Servizi da fornire alle persone con disabilità

Su richiesta, Delta fornirà i seguenti servizi alle persone con disabilità:

1) assistenza per la registrazione presso il banco di check-in;
2) assistenza per il trasferimento fino all'area di imbarco;
3) assistenza per l'imbarco e lo sbarco;
4) assistenza per la sistemazione e il recupero del bagaglio a mano e per il recupero del bagaglio registrato;
5) assistenza per gli spostamenti a e da i servizi igienici dell'aeromobile;
6) assistenza per lo spostamento fino all'area pubblica generale oppure, in alcuni casi, fino al rappresentante di un altro vettore;
7) trasferimento tra l'ausilio di mobilità personale dell'individuo e l'ausilio di mobilità fornito da Delta;
8) trasferimento tra un ausilio di mobilità e il posto a sedere del passeggero;
9) assistenza limitata con i pasti, come nel caso dell'apertura dei pacchetti, dell'identificazione delle pietanze e del taglio di grandi porzioni di cibo;
10) comunicazione periodica con l'individuo, nel corso del volo, in merito alle esigenze del passeggero specifico; e
11) informazioni individuali fornite ai passeggeri con disabilità e a qualunque assistente relative alle procedure di emergenza e alla disposizione della cabina.

J) Avviso anticipato per i servizi speciali

Nella misura massima consentita dalla legge, Delta potrebbe richiedere un avviso anticipato per certi servizi speciali desiderati da un individuo con disabilità. I servizi ai quali si applica questa regola includono, tra l'altro:

1) il trasporto di una sedia a rotelle elettrica su un aeromobile con meno di 60 posti a sedere;
2) la fornitura di confezioni per materiali pericolosi necessari per le batterie o per altri dispositivi ausiliari che devono essere imballati in tali modi;
3) la sistemazione per un gruppo di 10 o più passeggeri con disabilità che viaggiano come gruppo;
4) la fornitura di una sedia a rotelle a bordo di un aeromobile con 60 o più posti a sedere;
5) il trasporto di un supporto emozionale o di un animale di servizio nella cabina;
6) il trasporto di un animale di servizio su una tratta di volo di durata pari o superiore a 8 ore; oppure
7) la sistemazione di un passeggero con gravi handicap sia visivi che uditivi.

Tali richieste devono essere inoltrate dal passeggero al momento della prenotazione e con maggiore anticipo possibile. Se un passeggero richiede un servizio speciale almeno 48 ore prima della partenza, Delta, nella misura massima possibile, fornirà il servizio. Se un passeggero richiede un servizio meno di 48 ore prima della partenza, Delta farà uno sforzo ragionevole per cercare di fornire tale servizio.

K) Imbarco e sbarco

Quando un individuo con una disabilità richiede assistenza per l'imbarco oppure per la sistemazione al posto a sedere oppure per la sistemazione del bagaglio a mano, Delta consentirà al passeggero di salire sull'aeromobile prima degli altri passeggeri, se si dispone di tempo sufficiente.

L) Comunicazione e conferma delle informazioni

Delta si impegnerà con ragionevoli sforzi per fare in modo che gli annunci ai passeggeri riguardanti le fermate, i ritardi, i cambiamenti della tabella di marcia, i collegamenti, i servizi a bordo e il recupero del bagaglio vengano comunicati a tutte le persone con disabilità in modo sufficientemente comprensibile per l'individuo in questione.

M) Comunicazioni periodiche

Quando i passeggeri che utilizzano sedie a rotelle e che non sono indipendentemente mobili sono in attesa di imbarcarsi su un aeromobile, Delta comunicherà periodicamente con loro per ottenere informazioni sulle loro esigenze e si occuperà di tali esigenze nel caso in cui i servizi necessari siano solitamente forniti da Delta.

NORMA 7: IMBARCO NEGATO

Delta potrebbe rifiutare di trasportare un passeggero e potrebbe rimuovere il passeggero dall'aeromobile, in qualsiasi momento, per i seguenti motivi:

A) Richieste governative o forza maggiore

Quando necessario per rispettare leggi, regolamenti o direttive o richieste governative o quando consigliabile a esclusiva discrezione di Delta a causa di condizioni meteorologiche o di altro genere indipendenti dal controllo di Delta, inclusi eventi naturali, scioperi, disordini civili, divieti, guerre e altre simili questioni di forza maggiore.

B) Ispezione del passeggero o della proprietà

Nel caso in cui un passeggero rifiuti di autorizzare l'ispezione della sua persona o della sua proprietà alla ricerca di esplosivi, armi, materiali pericolosi o altri articoli vietati.

C) Documento di riconoscimento

Quando un passeggero si rifiuta di fornire i documenti identificativi richiesti;

D) Viaggio attraverso confini internazionali

Quando un passeggero viaggia attraverso confini internazionali se:
1) i documenti di viaggio di tale passeggero non sono in ordine; oppure
2) tale trasporto potrebbe essere illegale

E) Mancata osservanza delle norme o del contratto di trasporto di Delta

Quando un passeggero viola una norma o regolamento di Delta o una clausola del Contratto di trasporto.

F) Condotta o condizione del passeggero

Delta non rifiuterà di trasportare una persona con disabilità, in base alla definizione specificata in 14 C.F.R. § 382.5 e 382.31, sulla base della disabilità del passeggero, se non altrimenti consentito o necessario ai sensi della legge. Delta non rifiuterà il trasporto per motivi di razza, colore della pelle, nazionalità, religione, sesso, orientamento sessuale o a causa degli antenati del passeggero. Ferme restando tali qualificazioni, Delta potrebbe rifiutare di trasportare qualunque passeggero, oppure potrebbe rimuovere qualunque passeggero dal suo aeromobile, qualora il rifiuto di trasportare o la rimozione del passeggero siano ragionevolmente necessari, a esclusiva discrezione di Delta, per la sicurezza o il comfort del passeggero, per la sicurezza o il comfort di altri passeggeri o dei dipendenti di Delta, oppure per prevenire danni alla proprietà di Delta o dei suoi passeggeri o dipendenti. A titolo esemplificativo, e non esaustivo, Delta potrebbe rifiutare il trasporto di passeggeri oppure potrebbe rimuovere passeggeri dal proprio aeromobile in una qualsiasi delle seguenti situazioni:

1) Quando il comportamento del passeggero è disordinato, abusivo o violento o il passeggero sembra ubriaco o sotto effetto di droghe;
2) Quando il passeggero è scalzo;
3) Quando il passeggero interferisce con le attività dell’equipaggio o non obbedisce alle istruzioni;
4) Quando il passeggero soffre di una malattia contagiosa che potrebbe essere trasmessa ad altri passeggeri durante il normale corso del volo;
5) Quando il passeggero non è in grado di sedere con la cintura di sicurezza allacciata;
6) Quando il comportamento del passeggero è pericoloso o crea un rischio o pericolo a se stesso/a, l’equipaggio o altri passeggeri o all’aeromobile del vettore e/o alla proprietà o alla proprietà degli altri passeggeri;
7) Quando il passeggero è gravemente ammalato, e non è in grado di fornire un'autorizzazione scritta del medico che gli consenta di volare; o
8) Quando la condotta, l’abbigliamento, l’igiene o l’odore del passeggero comporta un irragionevole rischio di offendere o disturbare altri passeggeri;

G) Ricorso del passeggero

A tutti i passeggeri è vietato adottare una condotta che potrebbe autorizzare Delta a rifiutare il trasporto ai sensi di questa Norma. L'unico ricorso di qualunque passeggero a cui sia stato rifiutato il trasporto o che sia stato fatto sbarcare, per qualunque motivo specificato nella presente norma, sarà il recupero del valore di rimborso della porzione non utilizzata del biglietto, come indicato nella norma 22, Vai alla nota a piè di pagina.

NORMA 8: ACCETTAZIONE DI BAMBINI

A)   Minore accompagnato

(1) Regole generali:

Ad eccezione di quanto indicato nella presente Norma, i bambini di età inferiore a 15 anni non saranno accettati per il trasporto, a meno che non siano accompagnati sullo stesso volo e nella stessa cabina da un genitore, tutore legale o altro passeggero di almeno 18 anni di età. Delta potrebbe richiedere al check-in i documenti che dimostrano l'età del bambino. Sono accettabili un passaporto valido, un certificato di nascita o altri documenti identificativi emessi dal governo.

(2) Minori accompagnati di età inferiore a 2 anni.

I bambini di età inferiore a 2 anni che non occupano un posto a sedere possono viaggiare con un passeggero di almeno 18 anni di età che abbia pagato il biglietto con la tariffa per adulto o con un genitore/tutore legale, previo pagamento della tariffa neonato in braccio applicabile (tasse incluse). Gli altri bambini piccoli e i bambini che occupano un posto a sedere devono pagare la tariffa applicabile per adulti. Per ciascun adulto è consentito un massimo di 2 bambini piccoli. Delta consiglia di far accomodare ogni bambino che occupi un posto a sedere in un sedile di sicurezza approvato. I bambini piccoli che avranno compiuto due anni nel corso del viaggio dovranno occupare un posto a sedere e pagare la tariffa da adulto applicabile per l'intero viaggio.

(3) Bambino accompagnato di 2 o più anni

La tariffa per i bambini di 2 o più anni sarà la tariffa applicabile per adulti.

B) Minori non accompagnati di età inferiore ai 15 anni.

I bambini di età inferiore a 15 anni possono viaggiare non accompagnati sui voli Delta soltanto alle seguenti condizioni:

(1) Bambini di età inferiore ai 5 anni

Nessun bambino di età inferiore a 5 anni sarà accettato per il viaggio non accompagnato.

(2) Bambini da 5 a 14 anni

I bambini non accompagnati di età compresa tra i 5 e i 7 anni possono viaggiare su voli diretti e non possono usufruire di coincidenze gestite da altre compagnie aeree. I bambini di età compresa tra gli 8 e i 14 anni possono viaggiare non accompagnati su voli diretti o di collegamento di Delta, ma non possono appoggiarsi ad altre compagnie aeree (eccezion fatta per Delta Connection/KLM Ed Air France).

C)   Servizio minore non accompagnato

(1) Quando è necessario il Servizio minore non accompagnato

Se non altrimenti indicato in questa Norma, il Servizio minore non accompagnato è necessario per tutti i passeggeri di età inferiore ai 15 anni che Delta accetta per il trasporto.

(2) Definizione del Servizio minore non accompagnato

Con il servizio per Minore non accompagnato, Delta fornirà la supervisione del bambino dal momento dell'imbarco fino al momento in cui il bambino è prelevato al punto di scalo o a destinazione. Delta non si assumerà alcuna responsabilità finanziaria o di custodia, per quanto riguarda i minori non accompagnati, che vada al di là delle responsabilità applicabili ad un passeggero adulto. Delta ha il diritto, ma non ha l'obbligo, di richiedere il documento di identità dell'individuo responsabile che incontra il bambino al punto di scalo o presso la destinazione finale. I minori non accompagnati devono essere confermati fino alla destinazione e non possono essere confermati sull'ultimo volo di coincidenza serale (ad eccezione dei mercati in cui esista soltanto un volo di coincidenza che è l'ultimo volo del giorno o per i voli da o per l'Alaska o le Hawaii); inoltre, i minori non accompagnati non possono viaggiare su un volo che, secondo le previsioni, terminerà prima della destinazione del bambino o supererà la destinazione del bambino. Delta potrebbe sospendere temporaneamente il viaggio del minore non accompagnato e/o riprenotare il bambino su un volo alternativo, qualora esista la possibilità che le condizioni meteorologiche, le operazioni irregolari o altre condizioni possano causare la deviazione di un volo. Delta richiede che un genitore o adulto responsabile accompagni il bambino fino all'imbarco, e questo individuo deve fornire il nome, numero di telefono e indirizzo del soggetto incaricato di incontrare il bambino presso il punto di scalo o presso la destinazione finale. Delta si riserva il diritto di rifiutare di consegnare un bambino non accompagnato ad altri individui che non siano la parte interessata designata anticipatamente. I rappresentanti Delta non possono somministrare medicine ai bambini che viaggiano da soli. I minori non accompagnati non possono essere trasportati su voli nazionali di durata superiore a 2 ore e che partono tra le 09 PM e le 05 AM ("volo red-eye"). Questa limitazione non riguarda i voli red-eye che arrivano o partono dalle Hawaii e dall'Alaska; tuttavia, un minore non accompagnato che viaggia su un volo red-eye dalle Hawaii o dall'Alaska non può usufruire di voli red-eye nazionali in coincidenza o dell'ultimo volo della giornata, a meno che sia l'unica opzione per quel giorno.

D) Minori non accompagnati di 15-17 anni

Anche se non è necessario, un genitore o tutore può richiedere il Servizio minore non accompagnato per i minori non accompagnati di età 15-17 anni. Sarà esigibile il supplemento per il servizio minore non accompagnato.

E)   Supplemento per minore non accompagnato

Oltre alla tariffa applicabile, per il minore non accompagnato, per il quale sia necessario o sia stato richiesto il Servizio minore non accompagnato, è necessario il pagamento di un supplemento per minore non accompagnato che corrisponde agli importi segnalati di seguito. Delta si riserva il diritto di rifiutare il trasporto di qualsiasi minore non accompagnato per il quale sia necessario o sia stato richiesto il Servizio minore non accompagnato, nel caso in cui la commissione supplementare applicabile non sia stata pagata. Se 2 o più minori non accompagnati, che fanno parte dello stesso nucleo familiare e che sono dotati di unico biglietto emesso, viaggiano insieme, sarà imposto soltanto un supplemento per il servizio.

Il supplemento minore non accompagnato è incluso per riferimento.

F)   Prova di autorizzazione a viaggiare

I minori di almeno (12) anni ma di età inferiore a (18) anni che viaggiano non accompagnati dai loro genitori o tutori legali dovranno dimostrare in modo soddisfacente all'ufficio o all'agenzia che ha prenotato tale biglietto che i loro genitori o tutori sono consapevoli del loro viaggio e che hanno fornito la loro autorizzazione a viaggiare e a lasciare il loro paese di origine. Se si dispone di sufficiente tempo prima della partenza, sarà necessario ottenere dai genitori o dal tutore una dichiarazione scritta al riguardo e, se il viaggio è internazionale, la dichiarazione dovrà anche affermare che il(i) minore(i) visiterà(anno) uno o più individui responsabili che se ne occuperanno nel paese di destinazione. Qualora la prenotazione sia stata effettuata poco prima della partenza e il tempo necessario per scrivere la dichiarazione non sia disponibile, sarà necessaria l'assicurazione orale da parte del genitore o tutore legale al riguardo.

NORMA 9: CANI GUIDA SPECIFICAMENTE ADDESTRATI

Delta accetta di trasportare gratuitamente i cani addestrati: (1) per guidare gli individui ciechi, nel caso in cui il cane accompagni un passeggero con problemi di vista che dipende da tale cane; (2) per aiutare i sordi, nel caso in cui il cane accompagni un passeggero con problemi di udito che dipende da tale cane; oppure (3) assistere i passeggeri con difficoltà fisiche o psichiatriche dipendenti da tale cane, o (4) in situazioni di rilevamento di esplosivi oppure di ricerca e soccorso, solo nel caso in cui il cane sia accompagnato da militari statunitensi o handler del governo USA. Nei casi (1) e (2) in alto, Delta accetterà tali cani anche quando sono accompagnati dall'addestratore del cane e quando il cane è in viaggio verso il domicilio del proprietario per il completamento dell'addestramento. In tutti i casi, i cani guida saranno autorizzati ad accompagnare tali passeggeri nella cabina, ma non avranno diritto ad occupare un posto a sedere.

NORMA 10: SERVIZI PER NON FUMATORI

 Delta impone il divieto di fumare e vieta l'utilizzo di tutti i prodotti del tabacco non da fumo su tutti i voli.

NORMA 11: OSSIGENO DI TIPO MEDICO PER PASSEGGERI

Sui voli operati da Delta o Delta Connection, solo i concentratori di ossigeno portatili (POC) approvati dalla FAA sono accettati come ossigeno di tipo medico in volo. È necessario un preavviso di 48 ore. Consultare le Circostanze speciali Delta per avere informazioni sul certificato medico da un medico abilitato ed esami medici necessari prima del volo. Delta fornisce gratuitamente al passeggero il servizio di controllo medico. Se il passeggero apporta modifiche volontarie al proprio itinerario, dopo il completamento del controllo medico sarà necessario un nuovo controllo medico. I passeggeri che utilizzano concentratori di ossigeno portatili su un volo Delta devono sedersi in una fila diversa dall'uscita di emergenza o dalla paratia.

NORMA 12: BIGLIETTI

A) È necessario presentare un biglietto valido per il trasporto che dia diritto al trasporto solo tra i punti di origine e destinazione attraverso l'itinerario per il quale è stato emesso il biglietto.

B) I biglietti non sono trasferibili. L'acquirente di un biglietto e il passeggero hanno la responsabilità di garantire che sul biglietto sia specificato accuratamente il nome del passeggero. Anche la presentazione di un biglietto per il trasporto su un aereo da parte di un individuo che non sia il passeggero indicato sul biglietto rende il biglietto nullo.

C) I biglietti sono validi per il viaggio solo se usati conformemente a tutti i termini e le condizioni della vendita.

D) Se un biglietto viene reso nullo come risultato della non conformità di un passeggero ai termini o condizioni di vendita, Delta potrà:

1) annullare qualsiasi porzione rimanente dell’itinerario o della prenotazione del passeggero,

2) ritirare porzioni inutilizzate del biglietto,

3) negare l'imbarco al passeggero o la registrazione dei bagagli, e/o

4) valutare il passeggero per il valore ragionevole rimanente del biglietto, che non dovrà essere minore della differenza tra la tariffa effettivamente pagata e la tariffa minore applicabile all’itinerario effettivo del passeggero.

E) Scadenza del biglietto

Un biglietto è valido per un anno dalla data di emissione originaria e il viaggio deve iniziare entro questo periodo di validità. Una volta che il viaggio è iniziato, deve essere completato entro un anno dalla data in cui ha avuto inizio. Se un biglietto viene cambiato o riemesso:

a) un biglietto completamente inutilizzato deve essere cambiato entro il periodo di validità iniziale di un anno e riceverà una nuova data di emissione biglietto il giorno del cambio.

b) una volta che il viaggio è iniziato, il biglietto deve essere riemesso e il viaggio deve essere completato entro un anno dalla data in cui ha avuto inizio.

Nota: alcune tariffe possono avere periodi di validità differenti e in tal caso le regole specifiche associate alla tariffa avranno precedenza.

F)   Un biglietto elettronico (E-Ticket/ET) è una documentazione dell'accordo conservata ed elaborata all'interno del sistema elettronico di prenotazioni del vettore. Viene fornita una ricevuta scritta all'acquirente del biglietto elettronico; tale ricevuta contiene un riferimento per il recupero della registrazione all'interno del sistema di prenotazioni del vettore e un riassunto delle informazioni sul biglietto. Il vettore potrebbe imporre l'emissione di un biglietto elettronico (ET), a prescindere dal mercato, dal vettore, dalla forma di pagamento e dal tipo di cliente (compreso SkyMiles e i membri che partecipano al programma frequent flyer del vettore)

G)   Onere di riemissione esterna

Delta riscuote una commissione non rimborsabile di 50.00 USD per la riemissione da parte di Delta di biglietti originariamente emessi negli Stati Uniti o in Canada da qualsiasi fonte di emissione di biglietti diversa da Delta; tuttavia, l'addebito non si applica alle transazioni confermate nello stesso giorno, alle operazioni irregolari (come indicato da Delta a propria esclusiva discrezione) o ai cambio di programma, agli aggiornamenti delle miglia SkyMiles, ai biglietti ristampati su delta.com o ai biglietti emessi a tariffe militari o governative. Questa commissione è applicabile a tutte le modifiche apportate ai biglietti emessi su richiesta del passeggero.

H)   Tariffe aggiuntive per emissione biglietti

Oltre alla tariffa altrimenti applicabile, per i biglietti acquistati direttamente da Delta Reservations in Europa, Delta raccoglierà, al momento dell'emissione del biglietto, una commissione aggiuntiva di vendita come descritta su www.delta.com. L'addebito aggiuntivo non è rimborsabile e sarà incluso nella tariffa totale quotata al passeggero al momento dell'emissione del biglietto. Questi addebiti aggiuntivi non si applicano ai biglietti acquistati direttamente da Delta sul sito web delta.com.

I)   Limiti di capienza

Delta limiterà il numero di passeggeri con bagaglio a mano su qualsiasi volo e in qualsiasi classe tariffaria e cabina e tali tariffe e classi tariffarie non saranno necessariamente disponibili su tutti i voli o in tutti i mercati. Il numero di posti a sedere che Delta mette a disposizione su un determinato volo è determinato a discrezione di Delta in base al carico totale di passeggeri previsto su ogni volo.

NORMA 13: CONFERMA DELLE PRENOTAZIONI

Nessuna prenotazione Delta è valida finché la disponibilità e l'assegnazione dello spazio prenotato siano state confermate da Delta o dal suo agente e inserite nel sistema di prenotazione elettronico di Delta.

A meno che una scadenza di emissione biglietti precedente sia imposta dalla norma tariffaria applicabile o da altri accordi tra Delta e il passeggero, Delta deve ricevere il pagamento e il biglietto per la prenotazione dev’essere emesso almeno 60 minuti prima dell’ora di partenza programmata del volo. Il mancato rispetto di questo termine di emissione dei biglietti o di un precedente termine di emissione dei biglietti imposto dalla regola tariffaria applicabile o da un altro accordo con il passeggero comporterà la cancellazione della prenotazione senza preavviso. Un elenco di aeroporti che impongono scadenze di emissione dei biglietti ravvicinate viene fornito all'indirizzo delta.com/checkin e incorporato qui per riferimento.

NORMA 14: CANCELLAZIONE DELLE PRENOTAZIONI

A) Delta annullerà la prenotazione di qualsivoglia passeggero, laddove tale azione sia necessaria per rispettare un regolamento governativo o una richiesta governativa di trasporto di emergenza, oppure qualora tale azione sia necessaria o consigliabile per motivi climatici o per altre condizioni al di fuori del controllo del vettore.

B) Il Programma Secure Flight dell'Agenzia per la sicurezza del trasporto (TSA) prevede che Delta raccolga le seguenti informazioni aggiuntive dai passeggeri al momento della prenotazione per volare all'interno, verso o fuori dagli Stati Uniti e per le prenotazioni per voli internazionali diretti operati da compagnie aeree statunitensi:

1) Nome completo (obbligatorio), come compare sul documento d'identità rilasciato dal governo, approvato per l'uso in viaggio
2) Data di nascita (obbligatoria)
3) Sesso (obbligatorio)
4) Numero di rettifica (opzionale)

Delta può annullare la tua prenotazione se non include il Secure Flight necessario
Dati dei passeggeri (nome completo, data di nascita e sesso) almeno 72 ore prima della partenza programmata. Questa direttiva sulle cancellazioni si applica a tutti i biglietti Delta, inclusi i biglietti per i voli dei partner Delta in codeshare.

C) Mancata presentazione

Se non ti presenti per un volo del tuo itinerario senza avvertire Delta prima della partenza del volo, Delta può cancellare la prenotazione per tutti i voli rimanenti nel tuo itinerario.

D) Limiti di tempo per il check-in in aeroporto

1) Prenotazioni soggette a cancellazione per mancato rispetto della scadenza di check-in e imbarco

La tua prenotazione potrebbe essere annullata se non hai completato tutte le procedure di check-in applicabili entro il termine del check-in per il volo o se non ti trovi all'uscita d'imbarco pronto per l'imbarco entro il termine applicabile per l'imbarco. Saranno applicate le scadenze per il check-in e l'imbarco in vigore alla data del viaggio, pubblicate su delta.com.

2) Responsabilità del passeggero di calcolare tempo sufficiente

Devi arrivare in aeroporto con abbastanza tempo per completare le procedure di check-in, completare i controlli di sicurezza, tutti gli altri requisiti governativi e processi necessari per la partenza e arrivare all'uscita d'imbarco entro il termine di imbarco applicabile. Delta non ritarderà i voli per i passeggeri che non si trovano all'uscita d'imbarco pronti ad imbarcarsi in orario e non è responsabile di perdite o spese dovute all'impossibilità del passeggero di soddisfare queste disposizioni.

NORMA 15: TARIFFE

A) Tariffe applicabili solo per itinerari per cui è stato emesso il biglietto

Le tariffe si applicano solo per i viaggi tra i punti per cui sono pubblicate. I biglietti potrebbero non essere emessi alle tariffe pubblicate da o per uno o più punti più distanti dei punti in cui viaggi, anche se l'emissione di tali biglietti potrebbe comportare una tariffa minore.

B) Tariffe errate

Delta compirà ogni sforzo ragionevole per garantire che tutte le tariffe pubblicate siano accurate e disponibili per la vendita, ma Delta, in base alla propria politica, non registra né intende registrare biglietti a tariffa zero o errati o che sembrino ragionevolmente errati. Se una tariffa errata viene inavvertitamente pubblicata per la vendita, e un biglietto viene emesso in base a tale tariffa errata prima che la tariffa sia stata corretta, Delta si riserva il diritto di annullare l'acquisto del biglietto e di rimborsare tutti gli importi corrisposti dall'acquirente oppure, su scelta dell'acquirente, Delta potrà riemettere il biglietto al prezzo esatto. In questo caso Delta rimborserà anche eventuali spese vive ragionevoli, effettive e verificabili sostenute dall'acquirente che ha fatto affidamento sull'acquisto del biglietto. L'acquirente deve fornire ricevute o altre prove di tali costi attuali sostenuti a sostegno di qualsiasi richiesta di rimborso.

C) Aggiramento delle tariffe pubblicate

Delta vieta le pratiche di emissione dei biglietti finalizzate all'aggiramento delle tariffe pubblicate che Delta intende offrire per il reale itinerario. Queste pratiche comprendono, a mero titolo esemplificativo:

1) Biglietteria back-to-back: l'acquisto di due o più biglietti emessi a tariffe di andata e ritorno o la combinazione di due o più tariffe di andata e ritorno end-to-end sullo stesso biglietto, con l'intenzione di eludere

2) Emissione biglietti throwaway: l’acquisto o l’uso di tariffe di andata e ritorno per viaggi di sola andata.

3) Emissione biglietti hidden city: l’acquisto o l’uso di una tariffa da un punto precedente all’origine effettiva del passeggero o a un punto oltre la destinazione effettiva.

D) Quando la tariffa tra 2 punti non è pubblicata specificamente via l’itinerario desiderato, la tariffa verrà costruita combinando due o più tariffe separate via l’itinerario desiderato dal punto di partenza del passeggero fino alla destinazione, producendo la tariffa più bassa per la classe di servizio utilizzata; a condizione, tuttavia, che la tariffa combinata non superi la tariffa più bassa determinata conformemente a questa regola e alle regole tariffarie applicabili. I canali di vendita diretta Delta offriranno ai clienti la tariffa pubblicata più bassa possibile per gli itinerari tra punti negli Stai Uniti con voli Delta, Delta Connection, Delta Shuttle e Delta Codeshare per voli, date e classi di servizio richieste a cui i nostri rappresentanti hanno accesso. Delta si impegna al massimo per fornirti la tariffa pubblicata più bassa per gli aeroporti e il tipo di itinerario specifici da te richiesti. Non cerchiamo o facciamo preventivi per altri itinerari, incluso combinando tariffe di sola andata o di altro tipo. Le tariffe non accessibili direttamente da Delta possono includere, ma non sono limitate a, tariffe non pubblicate, tariffe unificate, tariffe negoziate, tariffe per tour o pacchetti e sconti disponibili solo tramite siti web.

REGOLA 16: DOCUMENTI DI VIAGGIO, TURISTICI E TASSE E SPESE DI VIAGGIO

E) CONFORMITÀ CON LE LEGGI IN VIGORE

Il passeggero dovrà rispettare tutte le leggi, i regolamenti, gli ordini, le richieste o i requisiti di viaggio dei paesi attraverso i quali viaggia per via aerea, siano essi di origine, destinazione o passaggio, e dovrà rispettare tutte le leggi. Il vettore non ha la responsabilità per qualsiasi assistenza, istruzioni o informazioni fornite dal vettore a qualsiasi passeggero per ottenere i documenti necessari o essere conforme alle leggi applicabili, che siano forniti per iscritto o oralmente, o per le conseguenze derivanti dall'impossibilità del passeggero a ottenere tali documenti o rispettare le leggi applicabili.

B)    PASSAPORTI E VISTI

1) Ciascun passeggero che desideri viaggiare oltre qualunque frontiera internazionale sarà responsabile di ottenere tutti i necessari documenti di viaggio e di conformarsi a tutti i requisiti di viaggio governativi. Il passeggero deve presentare tutti i documenti di ingresso, uscita e altro tipo necessari ai sensi delle leggi applicabili e, a meno che le leggi applicabili non lo permettano, dovrà indennizzare il vettore in caso di perdite, danni o spese sostenute o affrontate da tale vettore a causa del mancato ottenimento della documentazione da parte di tale passeggero. Il vettore non è responsabile nei confronti del passeggero in caso di perdite o spese dovute alla mancata osservanza della presente disposizione da parte del passeggero in questione. Il vettore si riserva il diritto di rifiutare il trasporto a qualunque passeggero che non abbia rispettato le leggi, i regolamenti, gli ordini, le richieste o i requisiti applicabili, oppure i cui documenti non siano completi. Nessun vettore sarà responsabile dell'aiuto o delle informazioni forniti da qualsivoglia agente o dipendente del vettore a qualunque passeggero, durante la procedura di ottenimento di tali documenti o di osservanza di tali leggi, sia forniti per iscritto che oralmente che in altro modo.
2) In virtù delle leggi e dei regolamenti applicabili, il passeggero accetta di pagare la tariffa applicabile ogni volta che il vettore, a seguito di ordine governativo, deve riportare il passeggero al suo punto di origine o trasportarlo in un altro luogo a causa della inammissibilità del passeggero nel paese in questione o a causa di deportazione da un paese, sia di transito che di destinazione. La tariffa applicabile sarà la tariffa che sarebbe stata imposta se sul biglietto originale fosse stata indicata la destinazione modificata su un nuovo biglietto. Qualsiasi differenza tra la tariffa applicabile in questo modo e la tariffa corrisposta dal passeggero sarà richiesta o rimborsata al passeggero, a seconda del caso. Il vettore potrebbe applicare il pagamento di tali tariffe su eventuali fondi pagati dal passeggero al vettore per il trasporto non utilizzato, o su eventuali fondi del passeggero di cui il vettore sia in possesso. La tariffa ottenuta per il trasporto fino al punto di rifiuto o di deportazione non sarà rimborsata dal vettore, a meno che la legge di tale paese imponga il rimborso di tale tariffa.
3) Passeggeri di passaggio senza visto (TRWOV) - Supplemento (Applicabile ai passeggeri che viaggiano conformemente all’accordo Transiting Without VISA): un passeggero che transita in un punto degli USA senza visto dovrà pagare un supplemento di 25.00 USD o equivalente secondo il tasso di cambio applicabile quando Delta è il vettore che fornisce al passeggero il trasporto negli USA.
NOTA: Il supplemento di servizio sarà richiesto al momento del check-in del passeggero presso l'ultima fermata prima dell'arrivo negli Stati Uniti, oppure, in caso di assenza di fermate, sarà richiesto presso il punto di origine.

C) ISPEZIONE DOGANALE

Se necessario, il passeggero dev'essere presente per l'ispezione dei suoi bagagli, sia registrati che a mano, da parte dei funzionari doganali o di altri funzionari governativi. Il vettore non è responsabile nei confronti del passeggero se questo non è presente durante l'ispezione. Il passeggero deve indennizzare il vettore per eventuali perdite o danni risultanti al vettore a causa della sua mancata presenza per tale ispezione.

D) REGOLAMENTI GOVERNATIVI

Il vettore non è responsabile se decide in buona fede di non trasportare un passeggero per essere conforme alle leggi applicabili.

E) IMPOSTE O ALTRE COMMISSIONI O ADDEBITI GOVERNATIVI O IMPOSTI DALL'AEROPORTO

Se non è specificamente indicato il contrario in uno qualsiasi dei nostri regolamenti che potrebbe disciplinare un itinerario o una tariffa particolare, la tariffa esclude tutte le imposte o altri addebiti di servizio governativi o imposti dall'aeroporto o altre imposte di transito. Qualsiasi imposta o altro addebito richiesto dal governo o da un'autorità aeroportuale, ed esigibile da un passeggero, sarà aggiuntiva alle tariffe e agli addebiti pubblicati.

F) PASTI, HOTEL E ORGANIZZAZIONE DEL VIAGGIO

A meno che il biglietto includa espressamente pasti, trasporti di terra o diversa organizzazione del trasporto, la tariffa non include questi servizi o altre spese da sostenere durante il viaggio, inclusi hotel, trasporti di terra o pasti. Se Delta ti offre assistenza nell'organizzazione di questi servizi è solo come agente e non è responsabile di eventuali perdite, danni o spese sostenute relativamente a questi servizi (inclusa la mancata erogazione o in caso di incidenti relativi a questi servizi).

NORMA 17: BAGAGLI

A. Politiche e limitazioni relative a bagagli a mano e registrati

I passeggeri con biglietti emessi possono registrare bagagli o portarli a bordo di aeromobili Delta secondo questa regola. Le politiche sui bagagli e le commissioni bagagli sono disponibili su www.delta.com/bags e sono incorporate come riferimento e come quanto previsto in questo contratto di trasporto. Queste politiche limitano quantità, dimensioni, numero e peso di bagagli (registrati e non), descrivono divieti di trasporto applicabili ai bagagli e governano il trasporto di merci pericolose e articoli speciali (come attrezzature sportive e mediche e ausili di mobilità, strumenti musicali e articoli fragili e deperibili).

B. Responsabilità per i bagagli

1. Limitazione generale di responsabilità per perdita, danni o ritardo nella consegna dei bagagli

La responsabilità di Delta per perdite, danni o ritardi nella consegna del bagaglio registrato, del bagaglio a mano o di altri beni personali consegnati a Delta in relazione al trasporto aereo su Delta sarà limitata a danni o perdite accertati e sarà regolata dalla norma 18, Vai alla nota a piè di pagina di queste Condizioni di trasporto (responsabilità dei vettori).

2. Danni preesistenti/normale usura

Delta non è responsabile per i danni preesistenti o per l'usura derivante dalla normale gestione dei bagagli.

3. Perdita a causa di azioni governative o aeroportuali

Delta non è responsabile di perdita, danni o ritardo dei bagagli registrati, bagagli a mano, sedie a rotelle o dispositivi di assistenza o qualsiasi altro articolo personale di un passeggero in seguito alla ricerca di sicurezza di tali articoli eseguita durante un controllo di sicurezza aeroportuale o dalla confisca da parte dell'agente di un'agenzia locale, statale o federale.

C. Accettazione dei bagagli a bordo

Nel rispetto delle disposizioni anticipatamente concordate con il vettore, i bagagli sotto cauzione doganale trasportati su richiesta del passeggero, per la comodità del passeggero, saranno soggetti ad una commissione di lavorazione di 50.00 USD, o a una somma equivalente convertita in base al Tasso bancario per ciascun collo. Per le finalità di questa norma, la definizione di bagagli sotto cauzione doganale riguarda i bagagli trasportati negli Stati Uniti da un punto esterno al paese che:

(1) Siano stati affidati in custodia a DL dalle autorità doganali per:

(a) il trasporto fino all'aeroporto statunitense di destinazione del passeggero o fino alla più vicina struttura doganale per l'ispezione doganale, oppure
(b) il trasporto fino al porto statunitense di partenza del passeggero da un punto al di fuori degli Stati Uniti, oppure
(C) l'esportazione fino ad un punto al di fuori degli Stati Uniti dal punto di ingresso del passeggero.

(2) devono rimanere non accessibili al passeggero.
(3) devono essere consegnati alle autorità doganali, e devono essere custoditi fino a quando sarà autorizzata la consegna al passeggero
(4) si applicheranno le norme ordinarie sulla responsabilità/sui bagagli.

REGOLA 18: RESPONSABILITÀ DI VETTORI, REGOLE IN CODESHARE

A) VETTORI SUCCESSIVI: se uno o più vettori successivi operano voli con un unico biglietto o un biglietto congiunto, i voli verranno considerati una singola operazione.

B) LEGGI E DISPOSIZIONI APPLICABILI
1) Ai sensi dell'Articolo 17 della Convenzione di Varsavia o della Convenzione di Montreal, a seconda di quale delle versioni risulti applicabile, il Vettore non sarà responsabile dei danni compensativi recuperabili sostenuti in caso di morte o lesione fisica di un passeggero, come predisposto nei seguenti paragrafi:

a) Il Vettore non sarà in grado di escludere o limitare la propria responsabilità per danni che non superino 113,100 Diritti speciali di prelievo per ciascun passeggero.
b) Il Vettore non sarà responsabile per danni nella misura in cui questi superino 113,100 Diritti speciali di prelievo per ciascun passeggero se il Vettore dimostra che:

1) tale danno non è dovuto alla negligenza o ad altre azioni dannose o omissioni del Vettore o dei suoi dipendenti o agenti; oppure
2) tale danno è stato causato esclusivamente dalla negligenza o da altre azioni dannose o da omissioni di una terza parte.

c) Il Vettore si tutela con tutte le altre difese e limitazioni disponibili in virtù della Convenzione di Varsavia oppure della Convenzione di Montreal, a seconda di quale delle versioni risulti applicabile, per quanto riguarda rivendicazioni inclusa, senza limitazioni, la difesa di esonero dell'Articolo 21 della Convenzione di Varsavia e dell'Articolo 20 della Convenzione di Montreal, ma comunque il Vettore non potrà appellarsi agli Articoli 20 e 22(1) della Convenzione di Varsavia in modo non conforme ai paragrafi (1) e (2) qui riportati.
d) Per quanto riguarda le terze parti, il Vettore si riserva tutti i diritti di ricorso contro tale altra persona, compresi, e senza limiti, i diritti di contributo e indennizzo.
e) Il Vettore riconosce che, nel rispetto della legge applicabile, i danni di compensazione recuperabili per tali reclami potrebbero essere stabiliti tramite riferimento alle leggi del paese di domicilio oppure del paese di residenza permanente del passeggero.

2) In caso di lesioni personali o morte, il Vettore erogherà un anticipo sul pagamento qualora il Vettore stabilisca che sia necessario per soddisfare le immediate esigenze economiche di un passeggero e le difficoltà affrontate dallo stesso, come viene indicato nei seguenti paragrafi:

a) A meno che sorga un contenzioso in merito all'identità dell'individuo al quale dovrà essere corrisposto un anticipo sul pagamento, il Vettore dovrà, senza ritardi, effettuare un pagamento anticipato a favore del passeggero corrispondente ad un importo o a importi stabiliti dal Vettore a sua esclusiva discrezione. Nel caso di morte di un passeggero, l'importo dell'anticipo sul pagamento non dovrà essere inferiore a 16,000 Diritti speciali di prelievo, che saranno corrisposti ad un rappresentante del parente del passeggero avente diritto a ricevere tale pagamento anticipato, come stabilito dal Vettore a sua esclusiva discrezione.
b) Il Vettore dovrà corrispondere il pagamento in anticipo come acconto a fronte della responsabilità del Vettore ai sensi della Convenzione di Varsavia o della Convenzione di Montreal, a seconda di quale delle versioni risulti applicabile. Il pagamento anticipato non rappresenterà un riconoscimento della responsabilità. Il pagamento anticipato dovrà compensare o essere detratto dal pagamento di qualsiasi liquidazione o sentenza relativa a qualsivoglia richiesta di compenso a nome del passeggero.
c) Con l'erogazione di un pagamento anticipato, il Vettore non rinuncia ad alcun diritto, difesa o limitazione, disponibile ai sensi della Convenzione di Varsavia o della Convenzione di Montreal, a seconda di quale delle versioni risulti applicabile, riguardante qualsivoglia rivendicazione a nome del passeggero; inoltre, l'accettazione di un pagamento anticipato non costituirà una rinuncia ad alcuna rivendicazione di alcun tipo da parte di alcun soggetto.
d) Con l'erogazione di un pagamento anticipato, il Vettore conserva il suo diritto di richiedere un contributo o un indennizzo a qualsivoglia individuo in relazione a tale pagamento, e questo non sarà ritenuto un contributo volontario o un pagamento contrattuale da parte del Vettore.
e) Il Vettore potrà recuperare un pagamento anticipato da qualunque individuo, qualora venga dimostrato che il Vettore non è responsabile di alcun danno sostenuto dal passeggero, oppure qualora venga dimostrato che l'individuo non aveva diritto a ricevere il pagamento, oppure quando, e nella misura in cui, viene dimostrato che l'individuo che ha ricevuto il pagamento anticipato ha causato o contribuito al danno.

3) Il Vettore sarà responsabile dei danni causati da ritardi nel trasporto dei passeggeri tramite aereo, come indicato nei seguenti paragrafi:

a) Il Vettore non sarà responsabile se sarà in grado di dimostrare che esso stesso e i suoi dipendenti e agenti avevano preso tutte le misure che potevano essere ragionevolmente necessarie per evitare il danno, oppure che era impossibile per il Vettore o i suoi dipendenti e agenti prendere tali misure.
b) L'aeroporto, il controllo del traffico aereo, la sicurezza e altre strutture o personale, sia pubblici che privati, che non siano sotto il controllo e la direzione del Vettore, non sono dipendenti né agenti del Vettore, e il Vettore non è responsabile nel caso in cui il ritardo sia stato causato da questi tipi di strutture o personale.
c) I danni causati dal ritardo sono soggetti ai termini, alle limitazioni e alle difese predisposte nella Convenzione di Varsavia e nella Convenzione di Montreal, a seconda di quale delle versioni risulti applicabile. Questi danni includono i danni di compensazione prevedibili sostenuti da un passeggero e non includono i danni di lesione mentale.
d) Il Vettore si tutela con tutte le difese e limitazioni disponibili ai sensi della Convenzione di Varsavia o della Convenzione di Montreal, a seconda di quale delle versioni risulti applicabile, in caso di rivendicazioni per danni causati da un ritardo, compresa, tra l'altro, la difesa di esonero dell'Articolo 21 della Convenzione di Varsavia e dell'Articolo 20 della Convenzione di Montreal. Ai sensi della Convenzione di Montreal, la responsabilità del Vettore per il danno causato da un ritardo si limita a 4,694 Diritti speciali di prelievo per ciascun passeggero. I limiti della responsabilità non saranno applicabili nei casi descritti nell'Articolo 25 della Convenzione di Varsavia oppure nell'Articolo 22(5) della Convenzione di Montreal, a seconda di quale delle versioni risulti applicabile.

4) Il Vettore è responsabile dei danni sostenuti in caso di distruzione, perdita, danneggiamento o ritardo dei bagagli registrati e a mano, come specificato nei seguenti paragrafi:

a) Ad eccezione di quanto indicato di seguito, la responsabilità del Vettore si limita a 1131 Diritti speciali di prelievo, per ciascun passeggero, in caso di distruzione, perdita, danneggiamento o ritardo dei bagagli, sia registrati che a mano, ai sensi della Convenzione di Varsavia o della Convenzione di Montreal, a seconda di quale delle versioni risulti applicabile. A meno che il passeggero dimostri il contrario:

1) tutti i bagagli registrati da un passeggero saranno considerati di proprietà di tale passeggero;
2) un bagaglio specifico, registrato o a mano, non sarà considerato di proprietà di più di un passeggero; e
3) il bagaglio a mano, compresi gli articoli personali, sarà considerato di proprietà del passeggero in possesso del bagaglio al momento dell'imbarco.

b) Qualora un passeggero rilasci, nel momento in cui il bagaglio registrato viene consegnato al Vettore, una dichiarazione speciale di interesse e paghi un importo supplementare, se applicabile, il Vettore sarà responsabile della distruzione, perdita, danneggiamento o ritardo, associato a tale bagaglio registrato, per un importo che non superi l'importo dichiarato, a meno che il Vettore possa dimostrare che l'importo dichiarato è superiore all'effettivo interesse del passeggero alla consegna del bagaglio a destinazione. L'importo dichiarato, e la responsabilità del Vettore, non dovranno superare l'importo totale della dichiarazione ammissibile in virtù dei regolamenti del Vettore, con l'inclusione della limitazione descritta nel paragrafo D(1) del presente. In caso di trasporto ai sensi della Convenzione di Varsavia, nessuna somma supplementare sarà applicabile, a meno che l'importo dichiarato superi 19 Diritti speciali di prelievo a chilogrammo del peso totale documentato del bagaglio registrato al momento in cui il bagaglio viene consegnato al Vettore. In ogni caso, il Vettore potrebbe imporre addebiti per i bagagli in eccesso, rispetto alla franchigia per il trasporto gratuito che il Vettore potrebbe concedere.
c) In caso di bagaglio a mano, il Vettore è responsabile soltanto nella misura in cui il danno è dovuto alla sua colpa, oppure alla colpa dei suoi dipendenti o agenti.
d) Il Vettore non è responsabile della distruzione, perdita, danneggiamento o ritardo dei bagagli non a carico del Vettore, compresi i bagagli che vengono sottoposti a ispezioni o misure di sicurezza, fuori dal controllo e dalla direzione del Vettore.
e) Il Vettore si riserva tutte le difese e limitazioni disponibili in virtù della Convenzione di Varsavia e della Convenzione di Montreal, a seconda di quale delle versioni risulti applicabile, compresa, tra l’altro, la difesa dell'Articolo 20 della Convenzione di Varsavia e dell'Articolo 19 della Convenzione di Montreal, e la difesa di esonero dell’Articolo 21 della Convenzione di Varsavia e dell’Articolo 20 della Convenzione di Montreal, ma comunque il Vettore non potrà appellarsi agli Articoli 22(2) e (3) della Convenzione di Varsavia in modo difforme dal paragrafo 4(a) qui riportato. I limiti della responsabilità non saranno applicabili nei casi descritti nell'Articolo 25 della Convenzione di Varsavia oppure nell'Articolo 22(5) della Convenzione di Montreal, a seconda di quale delle versioni risulti applicabile.

5) Ai sensi della Convenzione di Varsavia e della Convenzione di Montreal, a seconda di quale delle versioni risulti applicabile, un'azione per danni deve essere avviata entro due anni, ed un reclamo deve essere presentato al vettore entro sette giorni di calendario, in caso di danni al bagaglio, e 21 giorni di calendario, in caso di ritardo del bagaglio.

C) LIMITAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ - Se la Convenzione o un'altra legge non richiede altrimenti:

1) Il Vettore non è responsabile in caso di morte, lesione, ritardo, perdita o altro danno di qualsivoglia natura (di seguito definiti complessivamente “danni”), nei confronti di passeggeri o di bagagli a mano, derivanti o collegati ad altri servizi svolti da un vettore che si è occupato di essi, a meno che tale danno sia stato causato dalla negligenza del vettore. L'assistenza fornita al passeggero dai dipendenti del Vettore, per quanto riguarda il caricamento, lo scaricamento o il trasbordo dei bagagli, sarà considerata un servizio gratuito al passeggero. Il Vettore non è responsabile dei danni associati a tale bagaglio a mano e sostenuti durante, o a seguito di, tale servizio, a prescindere dalla negligenza dei dipendenti del vettore.
2) Il Vettore non è responsabile dei danni arrecati direttamente ed esclusivamente a seguito dell'osservanza del Vettore stesso di leggi, regolamenti governativi, ordini o requisiti, oppure della mancata osservanza dei passeggeri di leggi, regolamenti governativi, ordini o requisiti, né è responsabile di altre cause al di fuori del controllo del vettore.
3) Il Vettore non è responsabile per i danni ai bagagli di un passeggero causati dalla proprietà contenuta nel bagaglio del passeggero stesso. Qualunque passeggero la cui proprietà abbia causato danni al bagaglio di un altro passeggero o alla proprietà del Vettore dovrà indennizzare il Vettore per tutte le perdite e le spese sostenute dal Vettore a causa di tali danni.
4) Delta non si assume alcuna responsabilità per danni preesistenti, tra cui piccoli tagli, graffi e rottura di cerniere a causa di bagagli troppo carichi, o per usura derivante dalla normale movimentazione dei bagagli.
5) Nel momento in cui il vettore ha garantito lo standard ordinario di attenzione, non sarà responsabile in caso di deterioramento che risulti dal ritardo nella consegna di qualsiasi articolo deperibile, come descritto nella norma 17, Vai alla nota a piè di pagina (REGOLAMENTI SUI BAGAGLI), né sarà responsabile per danni subiti o causati da articoli fragili, in base alla descrizione contenuta nella norma 17, Vai alla nota a piè di pagina che non siano stati opportunamente imballati e che siano inclusi nel bagaglio registrato di un passeggero senza informare il vettore. Il vettore non sarà responsabile dei danni o ritardi nella consegna del bagaglio registrato di un passeggero e della proprietà accettata a seguito dell'espletamento di un esonero, come indicato nella Regola 116, nel caso in cui tale esonero annulli la responsabilità del vettore.
6) Il vettore potrebbe rifiutare di accettare qualunque articolo che non costituisca un bagaglio, in base al termine qui definito; comunque, se l'articolo viene consegnato al vettore e ricevuto dal vettore, tale articolo sarà ritenuto incluso nella valutazione e nel limite di responsabilità del bagaglio, e sarà soggetto alle tariffe e agli addebiti pubblicati del vettore.
7) a) La responsabilità del vettore per danni sarà limitata agli eventi che accadono sulla sua propria linea, ad eccezione dei casi che riguardano il bagaglio registrato, in merito al quale il passeggero ha anche un diritto di azione a fronte del primo o dell'ultimo vettore.
b) Il Vettore aereo che emette un biglietto o che registra un bagaglio per trasporto sulle linee di un altro Vettore aereo lo fa solo in qualità di suo agente.
c) Il Vettore non sarà responsabile in caso di morte o lesione di un passeggero che non si verifichi sulla sua propria linea.
8) Il vettore non sarà responsabile in caso di danni consequenziali o speciali dovuti al trasporto soggetto a questa tariffa, sia che il vettore sappia o meno dell'eventualità di tali danni.
9) Qualsiasi esclusione o limitazione della responsabilità del vettore, in virtù di questa tariffa o del biglietto, sarà applicabile ad agenti, dipendenti o rappresentanti del vettore che agiscano nell'ambito delle loro mansioni lavorative, ed anche a qualsiasi altro individuo il cui aeromobile venga utilizzato dal vettore e dai suoi agenti, dipendenti o rappresentanti che agiscano nell'ambito delle loro mansioni lavorative.
10) Il proprietario di un animale domestico avrà la responsabilità di osservare tutti i regolamenti e le limitazioni governative, compresa la presentazione di validi certificati di vaccinazione contro la rabbia e sanitari, se richiesti. Il Vettore non sarà responsabile delle perdite o spese dovute alla mancata osservanza di questa disposizione da parte del passeggero, e il Vettore non sarà responsabile nel caso in cui venga negato il passaggio ad un qualunque animale domestico in, o attraverso, un qualsivoglia paese, stato o territorio.

D) LIMITAZIONI TEMPORALI RIGUARDANTI LE RIVENDICAZIONI E LE AZIONI

1) Nessuna azione sarà ammissibile in caso di danni ai bagagli, a meno che l'individuo avente diritto a inoltrare il reclamo al vettore lo inoltri immediatamente dopo il riscontro del danno e, al massimo, entro sette giorni dalla data della ricezione; in caso di ritardo, o di perdita, il reclamo deve essere presentato almeno entro 21 giorni dalla data in cui il bagaglio era stato messo a disposizione del richiedente (in caso di ritardo) oppure dalla data in cui il bagaglio sarebbe dovuto essere stato messo a disposizione del richiedente (in caso di perdita). Ogni reclamo deve essere presentato per iscritto e consegnato entro i tempi indicati in alto. Qualora il trasporto non sia "trasporto internazionale", come definito nella Convenzione applicabile, il mancato inoltro dell'avviso non sarà ritenuto un divieto di adire le vie legali nel caso in cui il richiedente dimostri che:

a)   non era stato ragionevolmente possibile per tale individuo inoltrare tale avviso, oppure
b)   tale avviso non era stato consegnato a causa di frode da parte del vettore, oppure
c)   la direzione del vettore era a conoscenza del danno al bagaglio del passeggero.

2) Ogni diritto al risarcimento dei danni nei confronti del vettore sarà estinto a meno che non venga intentata una causa entro due anni dalla data di arrivo a destinazione, o dalla data in cui l'aeromobile sarebbe dovuto arrivare, o dalla data in cui il trasporto si è fermato.

E) LEGGE PREVALENTE - A meno che una qualsiasi disposizione contenuta o citata nel biglietto o in questa tariffa sia contraria ad una legge, regolamento governativo, ordine o requisito, che non possano essere separatamente annullate tramite accordo delle parti, tali disposizioni rimarranno vigenti e saranno considerate parte del contratto di trasporto soltanto nella misura in cui lo specifico provvedimento non sia contrario a quanto suddetto. La non validità di qualsiasi disposizione non influirà su qualunque altra parte.

F) MODIFICA E DEROGA - Nessun agente, dipendente o rappresentante del vettore ha la facoltà di alterare, modificare o derogare alcuna disposizione del contratto di trasporto o di questa tariffa.

G) TRASPORTO GRATUITO

1) Il trasporto gratuito concesso dal vettore agli individui, come viene descritto di seguito, sarà governato da tutte le disposizioni di questa norma, ad eccezione del sotto-paragrafo (2) in basso e di tutte le altre norme applicabili di questa tariffa.
a)   Il trasporto di individui che hanno subito lesioni nel corso di incidenti aerei, sulle linee del vettore, e dei medici e degli infermieri che assistono tali individui.
b)   Il trasporto di individui che si occuperanno di fornire assistenza in caso di epidemie generali, pestilenze o altre eventi catastrofici.
c) Il trasporto di persone richiesto e autorizzato dalla Parte 223 dei Regolamenti economici del Dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti d'America.
d)   Il trasporto di persone ai sensi della Convenzione.
e)   Il trasporto di funzionari, personale e dipendenti del vettore che viaggiano durante lo svolgimento delle loro mansioni lavorative e per sostenere l'attività commerciale del vettore.

2) Ad eccezione dei casi di trasporto gratuito delle persone descritte nel paragrafo (G) (1) in alto, il vettore che fornisce trasporto gratuito non sarà responsabile (a meno che le disposizioni della Norma 18(B) e (C) affermino il contrario), in nessuna circostanza, né per sua propria negligenza né per quella dei suoi funzionari, agenti, rappresentanti o dipendenti, o in altro modo, e l'individuo che utilizza tale trasporto gratuito a suo vantaggio, a vantaggio di eredi, rappresentanti legali, convenuti e altre parti interessate, e dei loro rappresentanti e assegnatari, riconosce e accetta di indennizzare il vettore, i suoi funzionari, agenti, rappresentanti e dipendenti, da tutte le responsabilità (compresi i costi e le spese) per ciascuno e tutti i ritardi, e per la mancata capacità di completare l'itinerario, e per qualunque altra perdita e tutte le altre perdite o danni alla proprietà di tale individuo.
3) Ad eccezione dei casi di trasporto gratuito delle persone descritte nel paragrafo (G) (1) in alto, il vettore che fornisce trasporto gratuito non sarà responsabile, in nessuna circostanza, né per sua propria negligenza né per quella dei suoi funzionari, agenti, rappresentanti o dipendenti, o in altro modo, e l'individuo che utilizza tale trasporto gratuito a suo vantaggio, a vantaggio di eredi, rappresentanti legali, convenuti e altre parti interessate, e dei loro rappresentanti e assegnatari, riconosce e accetta di indennizzare il vettore, i suoi funzionari, agenti, rappresentanti e dipendenti, da tutte le responsabilità (compresi i costi e le spese) per ciascuno e tutti i decessi e le lesioni sostenute da tale individuo.

NOTA: le regole che dichiarano le limitazioni o le condizioni relative alla responsabilità dei vettori per lesioni personali o decesso non possono essere incluse nelle tariffe pubblicate ai sensi delle leggi negli Stati Uniti, se non nella misura fornita nella norma 18 (B)(1), Vai alla nota a piè di pagina. Nella misura di quanto tale norma dichiari, qualsiasi tale limitazione o condizione è inclusa nel presente documento; fatta eccezione per il caso fornito nella norma 18 (B)(1), Vai alla nota a piè di pagina, nell'ambito della tariffa pubblicata da governi diversi dagli Stati Uniti, e che non faccia parte di questa tariffa pubblicata presso il Dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti.

H) REGOLE SPECIFICHE PER LE OPERAZIONI IN CODESHARE

Alcuni segmenti del volo nel tuo itinerario potrebbe essere operati da linee aeree diverse da Delta, in base a disposizioni contrattuali di codeshare con Delta, che consentono a Delta di vendere biglietti per il viaggio su voli operati da questi vettori ("Partner Delta in codeshare"). Se acquisti un biglietto Delta, il tuo contratto di trasporto viene stipulato tra te e Delta, a prescindere dal Vettore che opera il volo. In assenza di altre disposizioni relative a questo contratto di trasporto, le seguenti norme saranno valide per i voli operati dai Partner Delta in codeshare:

1. Bagagli

Per gli itinerari in cui almeno un segmento sia gestito da un partner Delta in codeshare, saranno accettati soltanto i bagagli di dimensioni standard (cioè, che non superano una dimensione lineare esterna massima di 62 pollici o un peso massimo di 50 libbre). Queste norme più limitative sono applicabili all'intero itinerario, compresi i voli operati da Delta. Sarà anche ammesso un bagaglio a mano che non pesi più di 11 libbre e che non abbia dimensioni superiori a 46 pollici lineari.

2. Minori non accompagnati

Non sarà accettato alcun minore non accompagnato.

3. Trasporto di animali

Non sarà accettato alcun animale (ad eccezione degli animali di servizio, degli animali di supporto emotivo e degli animali di proprietà dei militari statunitensi e delle loro famiglie, che viaggiano a causa di ordini di trasferimento attivi). La politica del vettore operante governerà in materia di animali di supporto emotivo. Consulta il vettore operante se vuoi conoscere la politica applicabile riguardo l’accettazione e il trasporto di animali di sostegno emotivo.

4. Requisiti per il check-in

Sarà applicabile un requisito di Check-in di almeno 2 ore, ad eccezione del caso di Mosca, Russia (minimo 3 ore) e di Istanbul, Turchia (minimo 3 ore e 15 minuti).

5. Ritardi prolungati in pista – Servizi in codeshare

Nel caso di ritardi prolungati in pista che interessano voli operati da partner Delta in codeshare, sarà applicato il piano contro gli imprevisti in caso di ritardi in pista estesi del vettore che opera il volo.

C. Servizi aggiuntivi forniti dai Partner Delta in codeshare

I Partner Delta in codeshare potrebbero, a loro discrezione, accettare bagagli più pesanti, più grandi o in quantità maggiori, accettare bagagli speciali, accettare articoli a mano aggiuntivi, accettare minori non accompagnati, accettare animali in cabina o stiva e autorizzare tempi di check-in successivi. Il Partner Delta in codeshare potrebbe addebitare una commissione per gli eventuali servizi discrezionali aggiuntivi forniti. Qualsiasi altro servizio fornito a discrezione del Partner Delta in codeshare è al di fuori del controllo di Delta, è soggetto a modifiche in qualsiasi momento e non costituisce una parte del presente contratto di trasporto tra te e Delta.

REGOLA 19: SORVEGLIANZA ELETTRONICA

I passeggeri e i loro bagagli sono soggetti ad ispezione con un rilevatore elettronico, con o senza l'autorizzazione o la conoscenza del passeggero in questione.

REGOLA 20: RITARDI O CANCELLAZIONI DEI VOLI

A. Responsabilità di Delta in caso di cambiamenti dell'orario, ritardi e cancellazioni dei voli

In caso di cancellazione dei voli, deviazioni, ritardi superiori a 90 minuti, oppure ritardi che comporteranno la perdita della coincidenza del passeggero, Delta (su richiesta del passeggero) cancellerà la rimanente porzione del biglietto e rimborserà il passeggero per tale porzione non utilizzata e per le commissioni accessorie non utilizzate, in base alla forma originale di pagamento, in conformità con la norma 22, Vai alla nota a piè di pagina. Se il passeggero non richiede la cancellazione e il rimborso della porzione rimanente del biglietto, Delta trasporterà il passeggero fino alla destinazione sul prossimo volo di Delta in cui siano disponibili posti a sedere nella classe di servizio originariamente acquistata. Ad esclusiva discrezione di Delta, e se convenuto dal passeggero, Delta potrebbe organizzare il viaggio del passeggero su un altro Vettore oppure attraverso il trasporto via terra. Se il passeggero lo ritiene accettabile, Delta potrà fornire il trasporto in una classe di servizio inferiore; in tal caso, il passeggero potrebbe aver diritto ad un rimborso parziale. Se sul volo successivo in partenza è disponibile soltanto un posto a sedere in una classe di servizio superiore a quella acquistata, Delta trasporterà il passeggero sul volo, anche se Delta si riserva il diritto di concedere l'upgrade ad altri passeggeri sul volo, in base alla sua politica sulla Priorità degli upgrade, al fine di garantire un posto nella classe di servizio originariamente acquistata. Delta non sarà responsabile in nessuna circostanza dei danni speciali, incidentali o consequenziali derivanti da quanto precede.

B. Responsabilità di Delta in merito alle strutture aggiuntive in caso di cambiamenti dell'orario, ritardi e cancellazioni dei voli

Ad eccezione di quanto indicato in precedenza, Delta non avrà alcuna responsabilità in caso di cancellazione di voli, deviazioni o ritardi dovuti a cause di forza maggiore. Nell'accezione riportata in questa norma, "forza maggiore" indica effettive, minacciate o segnalate:

(1) Condizioni climatiche o eventi straordinari;
(2) Tumulti, disordini civili, embarghi, guerra, ostilità o condizioni internazionali agitate;
(3) Scioperi, interruzioni del lavoro, rallentamenti, serrate o altre controverse associate alla manodopera;
(4) Regolamenti, richieste, direttive o requisiti governativi;
(5) Carenze di manodopera, carburante o strutture; oppure
(6) Qualunque altra condizione, al di fuori del controllo di Delta o che comunque Delta non sia ragionevolmente in grado di prevedere.

Tuttavia, se il viaggio di un passeggero viene interrotto per più di 4 ore dopo l'orario di partenza programmato, a seguito della cancellazione o ritardo del volo il giorno del viaggio per motivi che non siano di forza maggiore, Delta fornirà al passeggero le seguenti strutture aggiuntive nel corso del ritardo:

(a) Hotel

Se sono disponibili sistemazioni per il pernottamento presso le strutture con cui Delta ha stipulato un contratto, Delta fornirà al passeggero un voucher per un pernottamento, nel caso in cui il ritardo avvenga nel periodo di tempo dalle 10:00 PM alle 06:00 AM. Delta fornirà il trasporto pubblico gratuito fino all'albergo, nel caso in cui l'albergo non offra tale servizio. Se gli alloggi non sono disponibili, Delta fornirà al passeggero un voucher che potrà essere utilizzato per viaggi futuri su Delta, di valore equivalente a quello della tariffa dell'albergo con cui Delta ha stipulato un contratto, fino a 100 USD.

(b) Trasporto di terra

Al posto dell'alloggio o di altre strutture, Delta può fornire trasporto via terra all'aeroporto di destinazione nel caso in cui il volo del passeggero sia deviato verso un aeroporto alternativo, e se la destinazione sul biglietto e la destinazione dell'aeroporto deviata rientrano nei seguenti gruppi di città:

San Francisco, CA (SFO)/Oakland, CA (OAK)/San Jose, CA (SJC)
Los Angeles, CA (LAX)/Long Beach, CA (LGB)/Ontario, CA (ONT)/Santa Ana, CA (SNA)
Denver, CO (DEN)/Colorado Springs, CO (COS)
O’Hare – Chicago, IL (ORD)/Midway – Chicago, IL (MDW)
Dallas-Fort Worth, TX (DFW)/Dallas, TX Love Field (DAL)
Bush Intercontinental – Houston, TX (IAH)/Hobby – Houston, TX (HOU)
Fort Lauderdale, FL (FLL)/Miami, FL (MIA)/West Palm Beach, FL (PBI)
Baltimore, MD (BWI)/National – Washington, DC (DCA)/Dulles – Washington, DC (IAD)
Newark, NJ (EWR)/LaGuardia – New York, NY (LGA)/John F. Kennedy – New York, NY (JFK)
Orlando, FL (MCO)/Tampa, FL (TPA)/Daytona Beach, FL (DAB)/Melbourne, FL (MLB)/Sarasota Bradenton, FL (SRQ)

(c) Servizi aggiuntivi

Delta fornirà i servizi aggiuntivi o alternativi necessari a garantire la sicurezza e/o il benessere dei clienti con esigenze speciali, come nel caso dei minori non accompagnati e dei clienti con disabilità. Tali servizi saranno forniti conformemente alle esigenze speciali e/o alle circostanze.

NORMA 21: INDENNIZZO IN CASO DI IMBARCO NEGATO

A) Overbooking dei voli

Poiché a volte i passeggeri in possesso di prenotazioni confermate su un volo non si presentano, Delta si riserva il diritto di vendere un numero maggiore di biglietti, rispetto ai posti a sedere disponibili sull'aeromobile, per il viaggio su ciascun volo. In casi rari, potrebbe verificarsi una situazione in cui Delta non sia in grado di accomodare uno o più passeggeri in possesso di prenotazione confermata (un "volo in overbooking"). Delta potrebbe negare l'imbarco a passeggeri in possesso di prenotazioni confermate su un volo in overbooking, come specificato in questa norma. I diritti dei passeggeri ai quali viene negato l'imbarco saranno disciplinati da questa norma.

B) Richiesta di volontari

Prima di negare l'imbarco a qualsiasi passeggero in possesso di una prenotazione confermata su un volo in overbooking, Delta chiederà ad altri passeggeri di rinunciare volontariamente al loro posto a sedere in cambio di un rimborso, il cui importo e la cui forma dovranno essere stabiliti da Delta a sua esclusiva discrezione. Se un numero sufficiente di volontari accetta di rinunciare al proprio posto a sedere, in risposta all'offerta di Delta, allora a nessun passeggero in possesso di una prenotazione confermata sarà negato involontariamente l'accesso a causa della vendita in eccesso di biglietti sul volo. Nel caso in cui sia presente un numero di volontari superiore a quello richiesto, la selezione dei volontari che potranno ricevere il rimborso sarà determinata a esclusiva discrezione di Delta.

C) Imbarco negato contro la volontà del passeggero

Se un numero insufficiente di passeggeri è disposto a rinunciare al posto a sedere in risposta all'offerta di Delta, Delta potrebbe negare l'imbarco di uno o più passeggeri, contro la loro volontà, sul volo in overbooking, in base alle seguenti regole di priorità dell'imbarco:

1) Passeggeri in possesso di biglietti per il viaggio nella Cabina Premium, Membri del programma SkyMiles con lo Status di Élite Diamond Medallion (“DM"), Platinum Medallion (“PM”), o Gold Medallion (“GM”), e passeggeri in possesso di biglietti acquistati sulla base di un accordo di viaggio aziendale DL.

I passeggeri in possesso di biglietti per un posto confermato nella cabina di Prima Classe o Classe Business, i soci SkyMiles identificati con uno status élite DM, PM o GM, e i passeggeri in possesso di biglietti acquistati in virtù di un accordo di viaggio aziendale DL saranno accettati prima di altri passeggeri in possesso di biglietti e/o di carte d'imbarco per un posto a sedere confermato nella cabina di classe economica.

2) Passeggeri muniti di carte d'imbarco

In ottemperanza ai termini indicati nella Norma 20(c)(1) e (4), i passeggeri in possesso di carte d'imbarco, che abbiano effettuato il check-in e si presentino all'uscita di partenza in conformità con la Norma 13, saranno accettati prima dei passeggeri che viaggiano nella stessa cabina ai quali non sia stata rilasciata una carta di imbarco oppure in caso di mancata osservanza dei requisiti di check-in applicabili. In base alla disponibilità dei posti a sedere sull'aeromobile, le carte d'imbarco possono essere ottenute dai passeggeri in possesso di biglietti per un posto prenotato confermato nelle seguenti maniere:

a) per quanto riguarda i passeggeri che viaggiano con biglietto elettronico, attraverso la funzione di check-in online sul sito web Delta.com, entro 24 ore dalla partenza programmata

b) per quanto riguarda i passeggeri che viaggiano con biglietto elettronico, attraverso una postazione self-service Delta dell'aeroporto, entro quattro ore dalla partenza programmata

c) presso la biglietteria Delta dell'aeroporto e/o presso il banco di check-in situato alle partenze.

3) Passeggeri senza carte d'imbarco

I passeggeri in possesso di prenotazioni confermate, per i quali non sia stata emessa una carta d'imbarco e che si presentino all'uscita di partenza, in conformità con la Norma 13, saranno accettati in base alle seguenti regole di priorità:

a) Passeggeri che siano stati riprenotati sul volo attuale a seguito di un'operazione irregolare (ad es. ritardo, cancellazione) di un volo precedentemente prenotato.

b) Membri del programma SkyMiles con lo status di élite Silver Medallion ("FO").

c) Passeggeri con uno status SkyTeam Élite o Élite Plus.

d) Passeggeri senza alcuno status di élite.

All'interno di ciascuno dei gruppi indicati in alto, la priorità ai passeggeri viene innanzitutto assegnata in base alla classe di servizio e quindi in base all'ora del check-in.

4) Passeggeri con esigenze speciali

A causa delle esigenze speciali dei passeggeri con disabilità, dei minori non accompagnati, dei passeggeri anziani o affetti da malattie, e dei membri attivi delle forze armate statunitensi con ordini di viaggio, Delta si riserva il diritto di accettare tali passeggeri senza tenere in considerazione le priorità di imbarco stabilite da questa disposizione.

D) Trasporto per i passeggeri a cui sia stato negato l'imbarco

Delta garantirà il trasporto ai passeggeri che accettano volontariamente di rinunciare ai loro posti a sedere, oppure ai quali viene negato l'imbarco contro la loro volontà, a causa di vendita in eccesso dei biglietti di un volo, nel modo seguente:

1) Sul volo successivo disponibile

Delta trasporterà il passeggero sul proprio volo successivo, in cui sia disponibile un posto, fino alla fermata successiva del passeggero oppure, in assenza di fermata successiva, fino alla destinazione del passeggero, senza costi aggiuntivi per il passeggero.

2) Trasporto su altre linee aeree

A sua esclusiva discrezione, Delta potrebbe invece organizzare il trasporto tramite qualunque altro Vettore o combinazioni di Vettori, fino alla fermata successiva del passeggero oppure, in assenza di fermata successiva, fino alla destinazione del passeggero, senza costi aggiuntivi per il passeggero.

3) Pernottamento necessario

Se il trasporto fornito ad un passeggero, in virtù di questa sezione, richiede che il passeggero trascorra la notte sul posto prima di continuare il suo viaggio, Delta fornirà l'alloggio in albergo per il passeggero senza costi aggiuntivi. Nel caso in cui le sistemazioni non siano disponibili, Delta compenserà il passeggero con un voucher che potrà essere utilizzato per acquisti di viaggi futuri su Delta, di valore equivalente a quello della tariffa dell'hotel con cui Delta ha stipulato un contratto, che Delta dovrà stabilire fino a 100 USD.

E) Pagamento dell'indennizzo per imbarco negato contro la volontà dei passeggeri

Nel caso in cui a un passeggero con prenotazione confermata venga negato l'imbarco, contro la sua volontà, su un volo in overbooking ai sensi di questa norma, la sola responsabilità di Delta nei confronti del passeggero sarà quella di fornire trasporto alternativo, come indicato nel paragrafo D sopra e di pagare un indennizzo per l'imbarco negato, se pertinente, in base ai termini e alle condizioni di questa norma.

1) Condizioni per il pagamento dell'indennizzo per imbarco negato contro la volontà dei passeggeri

Il passeggero non avrà diritto ad alcun indennizzo in caso di imbarco negato contro la sua volontà nei seguenti casi:

a) Mancata osservanza del Contratto di trasporto da parte del passeggero
Il passeggero non ha interamente rispettato il contratto di trasporto oppure le disposizioni sulle tariffe relative all'emissione di biglietti, alla riconferma, al check-in o all'accettabilità per il trasporto di Delta.

b) Sostituzione dell'equipaggiamento

Il volo per il quale il passeggero è in possesso di un posto confermato non permette di accettare il passeggero a causa di una sostituzione dell'equipaggiamento con equipaggiamento di capacità inferiore, se necessario per motivi operativi o di sicurezza; oppure, in caso di aeromobile con una capacità designata per i passeggeri di posti a sedere pari o inferiori a 60, il volo per il quale il passeggero è in possesso di un posto riservato confermato non permette di accettare tale passeggero a causa delle limitazioni di peso/bilanciamento, se necessario per motivi operativi o di sicurezza.

c) Trasporto in una cabina alternativa

Delta offre al passeggero posti a sedere in una sezione dell'aeromobile diversa da quella specificata sul suo biglietto, senza costi aggiuntivi; tuttavia, se un passeggero è seduto in una sezione per la quale è applicabile una tariffa inferiore, tale passeggero avrà diritto al rimborso della differenza nella tariffa.

d) Trasporto alternativo

Delta organizza trasporto aereo simile, o altro trasporto utilizzato dal passeggero, senza costi aggiuntivi per il passeggero, il cui arrivo, nel momento in cui tali sistemazioni sono effettuate, è previsto per l'orario della fermata successiva del passeggero oppure, in assenza di fermata successiva, il cui arrivo presso la destinazione finale è previsto entro una sola ora dopo l'orario di arrivo pianificato del volo o dei voli originali del passeggero.

F) Importo del rimborso per l'imbarco negato contro la volontà

Se sono soddisfatte tutte le condizioni per l'indennizzo, Delta pagherà un indennizzo ai passeggeri ai quali sia stato negato l'imbarco contro la loro volontà per un importo che deve essere calcolato nei modi seguenti:

1) Nel caso in cui Delta organizzi Trasporto alternativo valido
Se Delta organizza Trasporto alternativo valido, allora Delta pagherà un indennizzo per l'imbarco negato di somma equivalente al 200% della tariffa (compresi gli eventuali supplementi e le imposte per il trasporto aereo) fino alla prossima fermata del passeggero oppure, in assenza di prossima fermata, fino alla destinazione finale; comunque l'importo non sarà superiore a USD 675.00.

2) Nel caso in cui Delta non sia in grado di organizzare Trasporto alternativo valido
Se Delta non riesce a organizzare un Trasporto alternativo valido, allora Delta pagherà un indennizzo per l'imbarco negato di somma equivalente al 400% della tariffa (compresi gli eventuali supplementi e le imposte per il trasporto aereo) fino alla prossima fermata del passeggero oppure, in assenza di prossima fermata, fino alla destinazione finale; comunque l'importo non sarà superiore a USD 1350.00.

G) Tempi per il pagamento dell'indennizzo per imbarco negato contro la volontà dei passeggeri
Se tutte le condizioni per l'indennizzo sono soddisfatte, Delta pagherà qualsiasi tariffa per l'imbarco negato contro la volontà del passeggero spettante il giorno e nel luogo in cui il rifiuto dell'imbarco si verifica, in contanti o con assegno immediatamente trasferibile; ammesso, tuttavia, che se il trasporto alternativo che è stato organizzato in modo conveniente per il passeggero parte prima che il pagamento possa essere consegnato al passeggero, allora il pagamento sarà inviato per posta, o in altro modo, entro 24 ore dopo il negato imbarco.

H) Servizi in code-share
Nel caso in cui l'imbarco sia negato contro la volontà del passeggero su un volo operato da un partner Delta in codeshare (un vettore che opera il servizio), allora qualsiasi passeggero su tale volo in possesso di un biglietto governato da queste norme ha diritto all'indennizzo per l'imbarco negato in conformità con questa norma (le norme del vettore che commercializza il volo). Tale indennizzo sarà, generalmente, corrisposto dal vettore che opera il servizio al momento dell'imbarco negato; ammesso, tuttavia, che il vettore che opera il servizio potrebbe scegliere di rimborsare il passeggero in conformità con leggi, regolamenti o procedure locali diverse da queste linee guida, in alcuni casi. Se l'indennizzo effettivamente corrisposto è inferiore a quello necessario ai sensi della presente norma, il passeggero avrà diritto, su richiesta al reparto Assistenza clienti di Delta, ad un pagamento che Delta dovrà corrispondere per un importo pari alla differenza tra l'indennizzo dovuto, ai sensi di questa norma, e l'importo rimborsato dal vettore che opera il servizio al momento del negato imbarco.

NORMA 22: CAMBIO DI ITINERARIO

 A  Disposizioni generali

 1. Tariffa applicabile ai cambi di itinerario o ai cambiamenti di destinazione

a. Se non altrimenti specificato nella norma sulle tariffe, i passeggeri possono modificare l'itinerario, la destinazione, il(i) vettore(i), la classe di servizio o le date del viaggio specificati su un biglietto non utilizzato, in conformità con il paragrafo 2) in basso; ammesso che, quando il trasporto è già iniziato, un biglietto di sola andata non potrà essere convertito in qualsiasi altro tipo di biglietto (ad es. di andata e ritorno, in un viaggio circolare o in un biglietto per viaggio open-jaw).

b. Se non altrimenti indicato nella Norma 19, le tariffe e gli addebiti applicabili, in caso di cambio di itinerario o cambiamento della destinazione definitiva effettuato su richiesta del passeggero prima dell'arrivo presso la destinazione definitiva indicata sul biglietto originale, saranno le tariffe e gli addebiti per l'intero itinerario rivisto effettivi alla data in cui il cambio di itinerario o il cambiamento di destinazione finale viene indicato sul nuovo biglietto del passeggero.

c. La Norma 12(E) si applica per la validità dei biglietti scambiati/riemessi volontariamente.

2. Tariffa applicabile all'upgrade della classe di servizio durante il volo

Quando un passeggero si trasferisce da una classe di servizio ad un'altra durante un volo, sarà richiesto un importo aggiuntivo di valore equivalente alla differenza tra:

1. Il biglietto di sola andata applicabile alla classe di servizio usata dal punto di origine del passeggero su tale volo fino all'ultima fermata programmata prima del cambiamento della classe di servizio del passeggero, più la tariffa di sola andata nella nuova classe di servizio da tale fermata verso la destinazione alla quale il passeggero si sta trasferendo su tale volo, e

2. La tariffa pagata per il trasporto dall'origine alla destinazione del passeggero su tale volo.

Nel caso in cui l'importo descritto in 1) sopra sia inferiore all'importo descritto in 2) sopra, non sarà richiesta una somma aggiuntiva. L'accettazione di tale passeggero nella classe di servizio nella quale il passeggero si sta trasferendo, per viaggiare oltre al punto di fermata programmato successivo del volo, è soggetta a disponibilità. Non saranno ammessi sconti.

B. Procedure di riemissione dei biglietti

- Se non altrimenti indicato nella norma sulle tariffe, le seguenti procedure saranno applicabili alle riemissioni dei biglietti Delta.

Per le tariffe non rimborsabili:
- Se il valore del nuovo biglietto è inferiore a quello del biglietto che viene riemesso, la differenza di prezzo del biglietto, meno la commissione per il cambiamento, sarà corrisposta al passeggero sotto forma di voucher di viaggio Delta non rimborsabile al momento della riemissione.
- Se il valore del nuovo biglietto è equivalente o superiore a quello del biglietto che viene riemesso, le spese per il cambio e qualunque differenza tariffaria saranno richieste al passeggero al momento della riemissione.

Per le tariffe rimborsabili:
- Se il valore del nuovo biglietto è inferiore a quello del biglietto che viene riemesso, la differenza tariffaria sarà corrisposta al passeggero, in base alla forma originale di pagamento, al momento della riemissione.
- Se il valore del nuovo biglietto è superiore a quello del biglietto che viene riemesso, la differenza tariffaria sarà richiesta al passeggero al momento della riemissione.

- I voli devono essere riprenotati e il biglietto deve essere riemesso al momento del cambiamento.

1. Biglietti inutilizzati
a. Quando si effettuano modifiche alla porzione di andata di un biglietto inutilizzato, Delta cancellerà l'itinerario e inizierà dal principio, con l'emissione di un nuovo biglietto e utilizzando le tariffe attuali soggette a tutte le norme sulle tariffe applicabili. Se la tariffa inutilizzata non è rimborsabile, il valore del biglietto originale, meno la commissione per il cambiamento, sarà applicato all'acquisto del nuovo biglietto. Se la tariffa inutilizzata è rimborsabile, il valore del biglietto originale sarà applicato all'acquisto del nuovo biglietto.
b. Quando si apportano cambiamenti alla porzione di continuazione/ritorno di un biglietto non utilizzato, Delta applicherà una delle seguenti procedure che risulti nella tariffa più bassa:
i. Tentativo di mantenere le tariffe come da biglietto emesso, usando le tariffe storiche effettive alla data dell'emissione originale del biglietto e mantenere le tariffe originali e l'origine/destinazione di tutte le componenti tariffarie. Delta convaliderà tutte le norme sulle tariffe al momento della riemissione.
-O-
ii. Rielaborerà l'itinerario utilizzando le tariffe storiche in vigore alla data di emissione del biglietto originale, convalidando tutte le regole delle tariffe e le disposizioni sul codice di prenotazione al momento della riemissione, senza alcun cambiamento alla componente della prima tariffa.
-O-
iii. Annullerà l'itinerario e inizierà dal principio, con l'emissione di un nuovo biglietto e utilizzando le tariffe attuali con tutte le regole sulle tariffe convalidate. Se la tariffa inutilizzata non è rimborsabile, il valore del biglietto originale, meno la commissione per il cambiamento, sarà applicato all'acquisto di un nuovo biglietto. In caso di tariffe rimborsabili, il valore del biglietto originale sarà applicato all'acquisto di un nuovo biglietto.

2. Biglietti parzialmente utilizzati
a. Quando si apportano cambiamenti ai biglietti parzialmente utilizzati, Delta applicherà una delle seguenti procedure che risulti nella tariffa più bassa:
i. Il tentativo di mantenere le tariffe come da biglietto emesso, usando le tariffe storiche effettive alla data dell'emissione originale del biglietto e mantenere le tariffe originali e l'origine/destinazione di tutte le componenti tariffarie. Non è consentito apportare modifiche alle componenti tariffarie interamente sfruttate e Delta convaliderà tutte le regole tariffarie al momento della riemissione.
-O-
ii. Rielaborerà l'itinerario utilizzando le tariffe storiche in vigore alla data di emissione del biglietto originale, convalidando tutte le norme sulle tariffe e le disposizioni sul codice di prenotazione al momento della riemissione, senza alcun cambiamento alle componenti della tariffa interamente sfruttate per viaggiare. Il nuovo biglietto potrebbe avere un valore inferiore o equivalente a quello del biglietto precedente.
-O-
iii. Rielaborerà l'itinerario, sostituendo le tariffe delle componenti della tariffa interamente sfruttata con tariffe storiche in una classe di prenotazione equivalente o più alta disponibile. Il valore del componente tariffario sostitutivo della tariffa del volo può essere inferiore, uguale o superiore al valore del componente tariffario originale per cui è stato emesso il biglietto. Sostituisci i componenti del volo non utilizzati usando tariffe storiche usando classi di prenotazione inferiori, uguali o superiori. La componente tariffaria non utilizzata può essere di valore e/o in una classe di prenotazione inferiore, uguale o superiore. Nessun cambiamento è consentito ai punti di interruzione delle componenti della tariffa interamente sfruttate per viaggiare, e le tariffe storiche saranno quelle in vigore alla data di emissione del biglietto originale. Delta convaliderà tutte le norme sulle tariffe al momento della riemissione. Il nuovo biglietto potrebbe avere un valore inferiore, equivalente o superiore a quello del biglietto precedente. Al momento della sostituzione delle tariffe per le componenti della tariffa interamente sfruttata per il volo, il Vettore utilizzerà la seguente gerarchia delle classi di prenotazione (mostrata dal valore più alto al valore più basso):
Prima Classe - F P A G
Delta One – J C D I Z
Delta Comfort+ - W
Main Cabin – Y B M H Q K L U T X V
Basic Economy - E

 -O-

iv. Emetterà un nuovo biglietto utilizzando le tariffe attuali e convalidando tutte le norme sulle tariffe al momento della riemissione. Se la tariffa originale non è rimborsabile, il Vettore applicherà il valore restante del biglietto parzialmente utilizzato per i Segmenti non sfruttati per viaggiare, se presenti, meno la commissione per il cambiamento, all'acquisto di un nuovo biglietto. Per quanto riguarda le tariffe rimborsabili, Delta applicherà il valore restante dal biglietto parzialmente utilizzato, se presente, all'acquisto di un nuovo biglietto.

NORMA 23: RIMBORSI

A. Rimborsi per imbarco negato contro la volontà

Se è necessario un rimborso a causa del mancato rispetto degli orari o il rifiuto di trasporto (a eccezione che come risultato dell'inadempimento del contratto di trasporto da parte del passeggero), il seguente rimborso verrà effettuato direttamente a te:

1) Se nessuna porzione del biglietto è stata utilizzata, il rimborso corrisponderà all'importo equivalente alla tariffa pagata.

2) Se una porzione del biglietto è stata utilizzata e si verifica la cessazione (interruzione):

a) In un punto di interruzione della tariffa - Il rimborso corrisponderà all'importo equivalente alla tariffa pagata per il trasporto non utilizzato dal punto di cessazione/interruzione fino alla destinazione o fino al punto di fermata successivo indicato sul biglietto, oppure fino a un punto in cui il trasporto deve essere ripristinato. Non si applicheranno rimborsi quando vengono forniti trasporti alternativi da Delta e il passeggero li accetta.

b) All'interno di una componente della tariffa - Il rimborso corrisponderà all'importo equivalente alla percentuale di miglia non volate per le miglia totali della componente tariffaria totale ripartendo proporzionalmente la tariffa pagata per il componente tariffario dal punto di cessazione/interruzione fino alla destinazione o al punto di fermata successivo indicato sul biglietto, oppure fino al punto in cui il trasporto deve essere ripristinato. Non si applicheranno rimborsi quando vengono forniti trasporti alternativi da Delta e il passeggero li accetta.

 B. Rimborsi per rinuncia volontaria all'imbarco

 1. Biglietti non rimborsabili

La maggior parte dei biglietti emessi da Delta non sono rimborsabili. Delta non rimborserà alcuna porzione di una tariffa, onere o supplemento che non sia rimborsabile. Delta rimborserà le imposte, le commissioni o gli addebiti raccolti relativi ai biglietti non rimborsabili per il trasporto internazionale soltanto se richiesto dalla legge o soltanto se tali imposte erano state ottenute erroneamente e purché il passeggero inoltri le prove dell'esenzione dall'imposta, dalla commissione o dall'addebito a Delta in concomitanza con una tempestiva richiesta di rimborso. Non sarà elaborata nessuna richiesta di rimborso di imposte, commissioni o addebiti, a meno che la richiesta di rimborso sia ricevuta da Delta con moduli scritti o elettronici messi a disposizione da Delta entro un anno dalla data di emissione del biglietto. Un rimborso di tasse, oneri o addebiti annullerà qualsiasi credito o valore rimanente del biglietto applicabile. Delta potrebbe consentire che una parte della tariffa pagata per un biglietto non rimborsabile non utilizzato sia applicata all'acquisto di viaggi futuri su Delta, o di effettuare l'upgrade o downgrade di tali biglietti dopo l'acquisto come indicato nella regola tariffaria applicabile. Delta potrebbe applicare un supplemento per il trattamento di qualsiasi modifica consentita a biglietti non rimborsabili che sarà detratto da qualsiasi credito per l'acquisto di viaggi futuri con Delta o raccolto al momento dell'elaborazione della modifica, come applicabile.

Nel caso di morte del passeggero prima della data del viaggio, i biglietti emessi a tariffe non rimborsabili saranno rimborsati agli eredi del passeggero deceduto. Qualora un passeggero non sia in grado di viaggiare a causa della morte di un membro del suo nucleo familiare (viaggiatore o meno) o del suo compagno di viaggio, Delta potrà derogare alcune restrizioni tariffarie conformemente alla sua politica scritta. In tutti i casi deve essere presentato un certificato di morte/necrologio a supporto della richiesta e tale documentazione sarà soggetta alla verifica da parte di Delta.

Se il passeggero non è in grado di viaggiare a causa di malattia o incapacità fisica, Delta potrebbe derogare alcune restrizioni tariffarie conformemente alla sua politica scritta. Questa norma riguarda anche i parenti stretti (viaggiatori o meno) e il compagno di viaggio. La malattia o incapacità fisica deve essere documentata per iscritto, con certificato medico su carta intestata del medico e deve specificare che il passeggero non è in grado di viaggiare alla data del viaggio a causa di malattia o incapacità fisica.

 2. Biglietti interamente rimborsabili

Se il biglietto in tuo possesso è stato acquistato ad una tariffa rimborsabile, Delta emetterà un rimborso della porzione rimborsabile non utilizzata del tuo biglietto su tua richiesta. Al momento della richiesta di rimborso dovrai rinunciare a qualsiasi porzione non utilizzata del biglietto. I rimborsi su qualsiasi biglietto saranno effettuati soltanto nel caso in cui Delta riceva una richiesta di rimborso e nel caso in cui tutti i coupon non utilizzati vengano consegnati a Delta entro un anno dalla data di emissione originale del biglietto. L'importo del rimborso sarà calcolato nella maniera seguente:

1. Se nessuna porzione del biglietto è stata utilizzata, Delta rimborserà la tariffa totale e tutte le imposte, le commissioni o le quote pagate.

2. Se una porzione del biglietto è stata utilizzata, Delta rimborserà un importo pari (a) alla tariffa totale e tutte le tasse, spese o oneri sostenuti meno (b) la tariffa e le tasse, spese o oneri per la porzione utilizzata del biglietto.

 C. Limite di tempo per le richieste di rimborso

I rimborsi su qualsiasi biglietto saranno effettuati soltanto nel caso in cui Delta riceva una richiesta di rimborso e nel caso in cui tutti i coupon non utilizzati vengano consegnati a Delta entro un anno dalla data di emissione originale del biglietto.

 D. Modalità di rimborso

Delta emetterà rimborsi sui biglietti idonei come segue:

1. I biglietti pagati con carta di credito verranno rimborsati sul conto della carta di credito usata per acquistare il biglietto, generalmente entro sette giorni lavorativi dalla ricezione iniziale da parte di Delta della richiesta di rimborso.

2. I biglietti pagati in contanti, se Delta accetta contanti, saranno rimborsati tramite assegno alla persona indicata come passeggero sul biglietto, generalmente entro 20 giorni lavorativi dalla ricezione iniziale del rimborso da parte di Delta

3. I biglietti addebitati secondo un UATP (piano di viaggio aereo universale) saranno rimborsati al socio al cui conto è stato addebitato il biglietto.

4. I biglietti emessi per richieste di trasporto governativo devono essere emessi come richiesto dalle normative governative applicabili.

5. I biglietti pagati con qualsiasi altra forma di pagamento verranno rimborsati con la modalità di pagamento originale.

6. Tutti i rimborsi saranno soggetti a leggi, norme, regolamenti governativi, oppure agli ordinamenti del paese in cui il biglietto era stato originariamente acquistato e del paese in cui il rimborso viene effettuato.

7. I rimborsi volontari di biglietti acquistati in una valuta diversa dai dollari statunitensi dovranno essere effettuati nella valuta dell'acquisto originale e nel paese in cui tale acquisto era stato effettuato. I rimborsi volontari dei biglietti acquistati in dollari statunitensi potrebbero essere effettuati in dollari statunitensi o nella valuta locale in qualsiasi paese, a condizione che tale rimborso non sia proibito dalla legge applicabile.

8. I rimborsi di biglietti per imbarco negato contro la volontà del passeggero saranno effettuati nella valuta utilizzata per l'acquisto in questione e nel paese in cui tale acquisto era stato effettuato, se possibile. Sulla base della richiesta del passeggero e dove consentito dalle legge applicabili, Delta potrebbe, a propria esclusiva discrezione, emettere il rimborso per imbarco negato contro la volontà del passeggero in dollari statunitensi, oppure nella valuta del paese in cui il passeggero si trova al momento della richiesta.

 E. Sovrapprezzi

Non sono validi reclami per sovrapprezzo e DL non sarà responsabile se il reclamo avviene più di 45 giorni dalla data di emissione del biglietto.

 F. Nessun rimborso sui biglietti utilizzati come prova di viaggio di ritorno

Delta non rilascerà un rimborso su alcun biglietto che venga presentato ai funzionari governativi di un paese o a qualunque vettore come prova dell'intenzione di partire da tale paese, a meno che il passeggero fornisca a Delta informazioni soddisfacenti per quanto riguarda il possesso dell'autorizzazione a rimanere in tale paese o l'intenzione di partire da tale paese tramite un altro vettore o mezzo di trasporto.

NORMA 24: VALUTA, MODI DI PAGAMENTO RIFIUTATI O CONTESTATI

A eccezione di indicazioni diverse, tutte le tariffe e le spese sono dichiarate in dollari e centesimi della valuta legale degli Stati Uniti. Salvo quanto previsto nel presente contratto di trasporto, un passeggero è responsabile per l'intero prezzo del biglietto e delle spese per un biglietto emesso indipendentemente da controversie, riaddebiti o modalità di pagamento rifiutate. Delta si riserva il diritto di riscuotere tali importi in qualsiasi momento, anche dopo aver fornito il trasporto.

NORMA 25: LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ

I VIAGGI INTERNAZIONALI CON DELTA SONO SOGGETTI ALLE NORME RELATIVE ALLE LIMITAZIONI DELLA RESPONSABILITÀ E AD ALTRE DISPOSIZIONI DELLA CONVENZIONE DI VARSAVIA, DI MONTREAL E SUCCESSIVI EMENDAMENTI. PER OTTENERE INFORMAZIONI SULLA RESPONSABILITÀ DI DELTA AI SENSI DELLA CONVENZIONE DI VARSAVIA E MONTREAL CONSULTARE LA NORMA 18, Vai alla nota a piè di pagina DI QUESTE CONDIZIONI DI TRASPORTO.

NORMA 26: LEGGE APPLICABILE; INTERO ACCORDO

Qualsiasi questione conseguente o relativa al presente contratto di trasporto e/o l'oggetto del presente documento sarà regolata e applicata in conformità con le leggi degli Stati Uniti d'America e, nella misura non prevista dalla legge federale, dalle leggi dello Stato della Georgia, senza riguardo ai principi di conflitto di leggi, indipendentemente dalla teoria giuridica su cui tale questione è asserita. Questo Contratto di Trasporto, incluse le regole tariffarie e per i biglietti, rappresenta l'intero accordo tra le parti relativo al trasporto da parte del vettore e sostituisce tutte le precedenti dichiarazioni, intese o accordi ad esso relativi, orali o scritti. Nessun altro patto, garanzia, impegno o accordo può essere implicito, né di diritto o di equità.

Queste Condizioni di trasporto sono sempre applicabili, ad eccezione dei casi in cui esse siano contrarie alle leggi in vigore, ai regolamenti governativi o agli ordini; in tali casi, prevarrà la legge, il regolamento o l'ordine contrari. Se una qualunque disposizione delle presenti Condizioni di trasporto non è valida ai sensi di qualsiasi legge in vigore, le altre disposizioni rimarranno comunque valide.

Il testo ufficiale del presente Contratto di trasporto è in lingua inglese e qualsiasi interpretazione o costruzione del presente accordo si baserà su tale accordo. Se questo Contratto di trasporto o qualsiasi documento o avviso a esso collegati verranno tradotti in un'altra lingua, in caso di discrepanza tra i due la versione inglese sarà quella di controllo.
Delta non sarà responsabile di eventuali danni punitivi, consequenziali o speciali derivanti da o in connessione con il trasporto o altri servizi prestati da Delta, indipendentemente dal fatto che Delta fosse a conoscenza del fatto che tale danno possa essere sostenuto. Delta non sarà responsabile di alcun danno derivante dalla sua conformità a leggi, regolamenti governativi, ordini, norme, requisiti o direttive di sicurezza o come conseguenza del mancato rispetto da parte di un passeggero di tali leggi, regolamenti governativi, ordini, regole, requisiti o direttive sulla sicurezza o come risultato dell'affidamento del passeggero alla consulenza fornita da Delta in merito a tali leggi, regolamenti, ordini, norme, requisiti o direttive sulla sicurezza.
L'elezione o il mancato rispetto da parte di Delta di qualsiasi disposizione del contratto di trasporto non costituirà una rinuncia ai suoi diritti e rimedi in relazione a tale disposizione o qualsiasi altra disposizione.

NORMA27 :DISPOSIZIONI SPECIFICHE PER PAESE E GEOGRAFIA

Oltre alle disposizioni stabilite nelle presenti Condizioni di trasporto, possono essere applicate norme aggiuntive a residenti e cittadini di determinati paesi che integrano ciascuna delle obbligazioni di Delta e dei passeggeri in queste Condizioni di trasporto. Queste disposizioni sono descritte: AVVISI LEGALI DI DELTA

A. I RESIDENTI DI CERTI PAESI E REGIONI GEOGRAFICHE (ISRAELE, UNIONE EUROPEA, COREA, FILIPPINE, ECUADOR, TAIWAN E MESSICO) POSSONO ESSERE SOGGETTI A DIRITTI LEGALI E AVVISI ULTERIORI, DISPONIBILI ALL'INDIRIZZO: AVVISI LEGALI DELTA

B. ARBITRATO E RISOLUZIONE ALTERNATIVA DEI CONTENZIOSI IN GERMANIA

1) Delta Air Lines partecipa in procedure di conciliazione davanti all’organo arbitrale
(Schlichtungsstelle für den öffentlichen Personenverkehr e.V.).
2) I procedimenti di conciliazione riguardano i seguenti casi:
- cancellazione dei voli
- ritardo dei voli
- imbarco negato
- downgrade involontario a una classe inferiore
- ritardi di consegna, danneggiamento, distruzione o perdita dei bagagli
- violazione degli obblighi durante il trasporto di passeggeri disabili o con mobilità ridotta
3) I procedimenti di conciliazione possono essere avviati nelle seguenti condizioni:
- Il volo era privato e non un viaggio di lavoro.
- Hai già inoltrato una richiesta a Delta Air Lines ma non sei soddisfatto della risposta di Delta Air Lines oppure Delta Air Lines non ha risposto entro 2 mesi.
- La tua richiesta di risarcimento ammonta ad almeno 10.00 EUR e a non più di 5,000.00 EUR.
- La tua richiesta non è in sospeso dinanzi a un tribunale e non è mai stata in sospeso dinanzi a un tribunale.
- La tua richiesta non è stata risolta in via amichevole, né mediante azione legale, né di fronte ad un organo arbitrale, né direttamente da Delta Air Lines.
4) I dettagli di contatto del söp sono:

söp_Schlichtungsstelle für den öffentlichen Personenverkehr e.V.
Fasanenstraße 81
10623 Berlino
Germania
www.soep-online.de

C. RESIDENTI FRANCESI - RIMBORSO DI TASSE E SPESE DI PARTENZA INTERNAZIONALI

Se il passeggero non riesce ad imbarcarsi sul proprio volo internazionale, Delta rimborserà, previo richiesta, le tasse di partenza internazionale applicabili relative alla parte non utilizzata del biglietto. Il rimborso sarà accreditato, senza costi per il passeggero, entro trenta giorni dalla richiesta di rimborso, purché sia stata inviata a Delta tramite il modulo scritto o elettronico di richiesta di rimborso fornito da Delta nelle condizioni fornite alla norma 23.

Sui biglietti non rimborsabili il passeggero mantiene un credito per ogni segmento di viaggio inutilizzato per il periodo di validità rimanente del biglietto nelle condizioni fornite nella regola 12. Questo valore residuo del biglietto si può utilizzare per l'acquisto di un biglietto futuro entro il periodo di validità del biglietto, soggetto a qualsiasi penale per il cambio di biglietto applicabile e alla differenza tariffaria come descritto nella norma 23. Tuttavia, in caso di richiesta di rimborso fiscale, qualsiasi valore residuo del biglietto verrà annullato al momento del rimborso di spese/oneri di partenza internazionale.

D. RESIDENTI CANADESI - REGOLE PER BAGAGLI INTERLINEA

D. Accettazione di bagagli con diversi vettori

Definizioni

Il "Codice di designazione della linea aerea" è un codice di identificazione che consiste di due caratteri e che viene utilizzato per fini commerciali e di traffico, come nel caso di prenotazioni, programmazioni, orari, emissione di biglietti, tariffe e sistemi a monitor degli aeroporti. Le designazioni delle linee aeree vengono assegnate da IATA. Quando questo codice compare su un biglietto, indica il Vettore che sta commercializzando il volo, che potrebbe essere diverso dall'effettivo Vettore che opera il volo.

Il "Regolamento sui bagagli" indica le condizioni associate all'accettazione dei bagagli, i servizi inerenti al trasporto dei bagagli, le franchigie e tutti i relativi addebiti.

Il "Vettore down-line" è qualunque vettore, che non sia il vettore di selezione, che venga identificato come vettore che fornisce trasporto condiviso al passeggero in virtù del biglietto del passeggero.
Il "Vettore che commercializza il volo" è il vettore che vende i voli in base al suo codice.
Viene determinato da un certo metodo, istituito da IATA (risoluzione 302), che stabilisce, per ciascuna porzione dell'itinerario di un passeggero per il quale i bagagli sono stati registrati e fino ad un nuovo punto di fermata, quale vettore si occuperà della parte più significativa del servizio. Per i viaggiatori che rientrano nel sistema della Risoluzione 302, sarà applicabili il regolamento sui bagagli dell'MSC. In caso di itinerari complessi, che comportino punti multipli di bagagli registrati, potrebbe essere nominato più di un MSC, con conseguente applicazione di regolamenti sui bagagli diversi nel corso dell'intero itinerario.
“Vettore più significativo (MSC, Most Significant Carrier) – Risoluzione 302 IATA in base alle condizioni del CTA” è determinato applicando la metodologia di risoluzione IATA 302 come da condizioni del CTA. L'eccezione del CTA richiede che ad un certo itinerario condiviso si applichi soltanto un insieme singolo di regolamenti sui bagagli. L'obiettivo dell'eccezione dell'Agenzia è di consentire al vettore di selezione di utilizzare il metodo MSC per stabilire quale regolamento sui bagagli di un vettore applicare ad un itinerario condiviso internazionale verso il Canada o proveniente dal Canada, pur rinforzando la norma sulle tariffe al momento di determinare il regolamento di quale vettore sia applicabile.
"Vettore che opera il volo"” è il vettore che si occupa del volo effettivo.
"Vettori partecipanti" includono sia il vettore di selezione che i vettori down-line che sono stati identificati come vettori incaricati di fornire il trasporto condiviso al passeggero in virtù del biglietto del passeggero.
"Vettore selezionato" indica il vettore il cui regolamento sui bagagli si applica per l'intero itinerario condiviso.
"Vettore di selezione" indica il vettore il cui codice di designazione viene identificato sul primo segmento di volo del biglietto del passeggero, all'inizio di un itinerario condiviso emesso su un biglietto singolo la cui origine o destinazione finale sia in Canada.
"Accordo interlinea" indica un accordo tra due o più vettori per coordinare il trasporto dei passeggeri e dei loro bagagli dal volo di un vettore al volo di un altro vettore (fino al punto di fermata successivo).
"Itinerario interlinea" indica tutti i voli riportati su un singolo biglietto che riguardano vettori aerei multipli. Soltanto il viaggio su un singolo biglietto è soggetto all'indicazione dell'Agenzia, purché l'origine o la destinazione finale sul biglietto emesso sia un punto in Canada.
"Viaggio interlinea" il viaggio che riguarda vettori aerei multipli elencati su un biglietto singolo che viene acquistato nel corso di una singola transazione.
"Singolo biglietto" indica un documento che consenta il viaggio dall'origine alla destinazione. Potrebbe includere segmenti condivisi/in codeshare e di un'unica linea. Potrebbe anche includere combinazioni end-to-end (cioè, tariffe autonome che possono essere acquistate separatamente e combinate insieme per formare un unico prezzo).
"Pagina di riepilogo alla fine di un acquisto online" indica una pagina sul sito web di un vettore che riassume i dettagli della transazione di acquisto di un biglietto, subito dopo che il passeggero ha accettato di acquistare il biglietto dal vettore e ha fornito un metodo di pagamento.
"Destinazione definitiva con biglietto emesso": Si tratta delle situazioni in cui l'origine di un passeggero non è in un punto in Canada e l'itinerario include almeno una fermata in Canada, oltre ad almeno una fermata al di fuori del Canada. Se la fermata in Canada è il punto più lontano indicato e la fermata sarà superiore a 24 ore, l'Agenzia considererà il Canada la destinazione definitiva con biglietto emesso. Questa norma è applicabile a tutti gli itinerari condivisi emessi su un singolo biglietto la cui origine o destinazione definitiva sia il Canada. Stabilisce in che modo il vettore potrà decidere quale regolamento sui bagagli del vettore sarà applicabile per quanto riguarda qualunque intero itinerario condiviso del passeggero. Per le finalità relative all'accettazione dei bagagli condivisi:

i. il Vettore il cui codice di designazione sia identificato sul primo segmento del biglietto condiviso del passeggero sarà ritenuto il "Vettore di selezione".
ii. qualunque Vettore che venga identificato come Vettore che fornisce trasporto condiviso al passeggero in virtù del biglietto del passeggero sarà noto come un "Vettore partecipante".

Determinazione della norma sui bagagli da parte del Vettore di selezione.

Il vettore selezionante (1) selezionerà e applicherà le proprie norme sui bagagli come descritte nella propria tariffa per l’intero itinerario interlinea o (2) Selezionerà il Vettore più significativo, come stabilito dalla Risoluzione 302 IATA, in base alle condizioni dell'Agenzia di trasporto canadese, in modo che il regolamento sui bagagli di tale vettore, come stabilito dalla relativa tariffa, sia applicabile all'intero itinerario condiviso. Il Vettore identificato dal Vettore di selezione sarà conosciuto come "Vettore selezionato".

Nel caso in cui Delta Air Lines sia il vettore di selezione, Delta Air Lines selezionerà il Vettore più significativo, come stabilito dalla Risoluzione 302 IATA, in base alle condizioni dell'Agenzia di trasporto canadese, in modo che si applichi il regolamento sui bagagli di tale vettore, come stabilito dalla relativa tariffa, all'intero itinerario condiviso.

Le franchigie operative per i bagagli a mano di ciascun vettore saranno applicate a ciascun segmento di volo in un itinerario condiviso. In ogni caso, i costi per il bagaglio a mano, applicati all'intero itinerario condiviso, saranno quelli del Vettore selezionato.

Applicazione della norma sui bagagli da parte del Vettore partecipante
Nel caso in cui Delta Air Lines non sia il Vettore selezionato su un itinerario condiviso, ma sia un Vettore partecipante che fornisce il trasporto al passeggero sulla base del biglietto emesso, Delta Air Lines applicherà come suo regolamento sui bagagli, con l'eccezione delle norme relative all'accettazione di animali domestici come bagaglio registrato, le norme del Vettore selezionato per l'intero itinerario condiviso. Per quanto riguarda l'accettazione di animali domestici come bagaglio registrato, si applicheranno le norme di Delta.